Battuta 3-2 la capolista. Quinta vittoria stagionale

Finisce con una vittoria, la quinta stagionale, seconda di fronte al pubblico amico, il 2019 del Terranuova Traiana che supera 3-2 la capolista Porta Romana. Terranuovesi che ritornano alla vittoria dopo 2 pareggi e 3 sconfitte negli ultimi 5 turni, salgono a quota 20 punti, uno sopra la zona playout, ma soprattutto riabbracciano dopo 351 giorni Riccardo Bettini che, reduce dal brutto infortunio al ginocchio del 6 gennaio scorso, ritorna in campo dal primo minuto, con i gradi di capitano, disputando una gara sontuosa. Decide il match ancora una volta, dopo quello di Prato, Manuel Vestri che allo scoccare del 90′ disegna con l’interno piede destro, dal lato corto destro dell’area di rigore fiorentina, una traiettoria ad uscire beffarda che regala vittoria e 3 punti ai valdarnesi. Terranuova Traiana avanti con Marco Tenti, al primo gol stagionale in biancorosso, nella prima frazione di gioco, poi dopo il pareggio ospite, nuovo vantaggio del team di mister Marco Becattini che passa con Cristiano Adami, entrato 60 secondi prima e anche lui alla prima segnatura terranuovese. Infine dopo il secondo pareggio fiorentino, il gol vittoria di Vestri pure lui entrato a partita in corso. Una vittoria che ci voleva per il Terranuova Traiana che adesso stacca per la sosta di Natale. È stato un 2019 indimenticabile!
Le emozioni non sono di certo mancate nel testa-coda tra gli arancio-neri fiorentini e la matricola bianco-rossa, che ritrovava dopo quasi 12 mesi il suo capitano Riccardo Bettini. Il Porta Romana va sotto gia’ al 14 quando Castro e’ frenato da Matteo sul limite dell’area, ma la palla schizzando verso Tenti consentiva al numero 10, per il vantaggio accordatogli dall’arbitro, di mettere la palla alle spalle di Morandi. Gli ospiti si allungavano concedendo ai padroni di casa infiniti uno contro uno che portano prima Sacconi solo davanti a Morandi che concludeva pero’ sul portiere in uscita, poi era Chioccioli che in rovesciata mancava la porta e infine al 39′ l’occasione si presentava a Massai che mancava l’ultimo controllo a due passi da Morandi. Nella ripresa la pressione degli ospiti si concretizzava al 65′ quando da un traversone dalla destra Neri nel tentativo di rinviare mandava la palla a colpire la traversa, il piu’ lesto ad approfittare della ribattuta era Vanni che da due passi insaccava. Al 70′ il nuovo entrato Adami (che ha rilevato uno stremato Castro, buona la sua prova nel primo tempo) si incuneava nell’area degli ospiti, raccoglieva un traversone di Chioccioli e di sinistro riportava i padroni di casa in vantaggio. Al 74′ su un cross dalla sinistra la palla viene raccolta da Franci che con un preciso piatto destro ristabilisce la parita’. Infine al 90′ ci pensava Vestri con un calcio di punizione di rara potenza e astuzia a sorprendere Morandi e a consegnare una vittoria strameritata ai padroni di casa.

Francesco Pianigiani
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento