La Chimera Nuoto chiude l’anno con due titoli toscani Assoluti

Due titoli toscani Assoluti coronano la stagione sportiva della Chimera Nuoto. Tra le ultime manifestazioni del 2019 sono rientrati i Campionati Regionali Assoluti che, a Livorno, hanno visto scendere in vasca i migliori nuotatori di trenta squadre da tutta la Toscana che nel corso dell’anno sono riusciti ad ottenere i tempi limiti per la qualificazione. La Chimera Nuoto, accompagnata dai tecnici Marco Magara e Adriano Pacifici, ha gareggiato con dieci nuotatori agonisti che sono riusciti ad emergere con un totale di quattro medaglie (due ori, un argento e un bronzo), meritando il settimo posto nella classifica generale. I piazzamenti più rilevanti portano la firma di Eleonora Camisa del 2002 che si è confermata tra le grandi protagoniste del nuoto regionale con il titolo toscano nei 50 e nei 100 delfino, e con l’argento nei 200 delfino, chiudendo così nel migliore dei modi un’annata in cui ha trovato consacrazione anche a livello nazionale con due argenti e due bronzi tricolori vinti nei mesi scorsi ai campionati italiani giovanili.
L’ultima medaglia è frutto di Isabella Trojanis del 2003 che ha ribadito il deciso miglioramento vissuto nel corso dell’anno con un terzo posto nei 50 dorso e con due quarti posti nei 100 e nei 200 dorso, mentre Matteo Vasarri del 2004 ha solo sfiorato il podio e si è fermato al quarto posto nei 200 dorso. A completare la squadra della Chimera Nuoto presente a Livorno sono stati infine Carolina Bindi, Francesca Giomarelli, Gabriele Fioravanti, Giuditta Rachini, Alessandro Tavanti e Luca Trojanis. «I Campionati Regionali Assoluti - commenta Magara, - hanno rappresentato un difficile banco di prova per i nostri ragazzi che si sono trovati in vasca contro avversari più grandi e più esperti ma che, comunque, sono riusciti a far bene. Con questa gara chiudiamo un 2019 particolarmente positivo che, nelle diverse categorie, ha visto i giovani della Chimera Nuoto vincere cento medaglie nei campionati regionali e quattro medaglie nei campionati italiani, dimostrandosi competitivi in ogni manifestazione disputata».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento