Gubbio troppo forte. Una Sangio ai minimi termini cede 1-8

La Futsal Sangiovannese subisce una pesante sconfitta contra la corazzata Vis Gubbio che espugna il palazzetto di Terranuova Bracciolini con un eloquente 1-8 (guarda caso lo stesso risultato patito contro il CUS Ancona) fortemente condizionato dalle numerose assenze che ha colpito la truppa di De Lucia il quale ha dovuto rinunciare in un sol colpo a Liburdi, Stelloni, Amano e Ivan Mateo. Nonostante ciò il risultato finale è forse troppo penalizzante soprattutto alla luce della prima frazione nella quale gli azzurri hanno creato non poche occasioni che purtroppo non sono state concretizzate sia per bravura del portiere ospite Boscaino che per sfortuna (tre legni). Nella ripresa la rete della bandiera di Rodriguez Parra. Gli umbri dal canto loro hanno dimostrato di essere squadra che fino alla fine contenderà la promozione diretta alla capolista Prato trascinati dai brasiliani Wagner e Cresto ma anche dal bravissimo argentino classe 2001 Difonzo. Gli azzurri, che mantengono la posizione play-off (l'ASKL non ha giocato mentre la Mattagnanese, prima inseguitrice, è stata sconfitta), hanno palesato un pò di logica stanchezza e dovranno necessariamente ricaricare le batterie in vista dei prossimi fondamentali impegni contro Grosseto e Poggibonsi e, soprattutto , per le Final Eight di Coppa Italia del 20 Marzo.

Nessun commento

Powered by Blogger.