PERGINE - RASSINA 1 - 1


Stadio Comunale di Pergine Valdarno
PERGINE - RASSINA 1 - 1
Marcatori: 44’ Maiuri (Pergine) - 73’ Terrazzi (Rassina)
PERGINE : Campagnaro, Pasqui (32’st Bega), Giangeri, Maiuri, Segoni, Ferrucci, Innocenti, Sini (18’st Cioncolini Lorenzo), Vannini (42’st Baglioni), Gori, Sani A disposizione: Bisi, Baglioni, Cioncolini Filippo, Toniaccini All. Mirco Martini
RASSINA: De Marco, Andreucci (28’st Fantechi), Borghesi (28’st Contemori), Venturi, Fracassi, Ezechielli, Donati, Rossetti, Ristori (43’st Veraldi), Terrazzi, N’Dri A disposizione: Sammartano, Astara, Zammuto, Dattile, Poponcini, Fani All. Nicola Occhiolini
Arbitro: Claudio Bisceglie della sezione di Firenze 
PERGINE – Pareggio amaro per il Rassina che a Pergine conquista un punto in rimonta ma dopo aver disputato un secondo tempo a senso unico dove oltre alla rete del pareggio crea una mole industriale di azioni che avrebbero meritato maggior fortuna. Un risultato quindi che va stretto ai ragazzi di mister Occhiolini che fanno tutto da soli poiché anche la rete del momentaneo vantaggio dei padroni di casa giunta allo scadere del primo tempo con Maiuri, è frutto di uno svarione difensivo che consente all’estroso mediano di piazzare il pallone alla sinistra di De Marco. Poi la ripresa è solo un valzer delle ranocchie però imprecise sino all’invenzione di De Marco che ha calciato una punizione dalla trequarti servendo magistralmente Terrazzi che di testa spizzica il pallone in rete consentendo ai suoi di impattare il risultato. Un Pergine volitivo ed a volte anche abbastanza scorbutico che rimedia un pareggio insperato al cospetto di una squadra superiore e che punta ovviamente a un ruolo di rilievo nel torneo. Ma veniamo alla cronaca. La prima azione per il Rassina al 9’ con Rossetti che da sinistra crossa a centro area per Astori che al volo spedisce sopra la traversa. I locali si fanno vivi al 15’ su punizione di Innocenti che spedisce la sfera di poco sopra la traversa. Il Rassina insiste ed al 24’ Donati si invola sulla fascia sinistra crossa al centro un buon pallone per Terrazzi che però viene fermato per presunto fallo di mano, a nostro avviso inesistente. Ancora Pergine in avanti al 26’ con l’ex di turno Vannini che dal limite dell’area scocca un tiro spedendo il pallone a lambire la traversa. Su ribaltamento di fronte poi Rossetti dal limite destro manda il pallone a lato alla sinistra del portiere. Quando sembra che il primo tempio finisca a reti inviolate, al 44’ arriva la rete del vantaggio del Pergine. La difesa si fa beccare in infilata da Maiuri che si insinua bene tra le maglie difensive ed effettua un diagonale imprendibile per De Marco. Secondo tempo tutto di marca casentinese. Al 9’ punizione dalla ¾ di Terrazzi con tiro ribattuto in angolo. Al 10’ Terrazzi spedisce un bel pallone a centro area ma nessuno riesce ad intervenire e l’azione sfuma. Pergine al tiro al 12’ con Innocenti che dalla trequartio manda il pallone sul fondo Al 19’ il Rassina re clama un rigore per un fallo commesso a centro area ai danni di Ristori ma il direttore di gara lascia proseguire. Le ranocchie insistono ed al 21’ si segnala un bel colpo di testa di Rossetti che vede il pallone lambire il palo sinistro della porta dei locali. Grande opportunità ancora per i ragazzi di mister Occhioloini al 24’ con pallone calciato da Rossetti e respinto in qualche modo , ancora Ristori colpisce il pallone a botta sicura ma anche questa volta c’è una respinta fortuita che impedisce ai locali la capitolazione. Il Pareggio arriva al 28’ della ripresa. Una vera invenzione balistica di De Marco che calcia una punizione dalla trequarti pescando Terrazzi che spizzica la sfera di testa mandandola in rete. Il Rassina acquisita fiducia ed insiste mentre il Pergine si rifugia a difesa spezzettando il gioco con numerosi falli tattici. Nonostante i cinque minuti di recupero poi il risultato non cambia. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Meglio optare per la prima soluzione visto che poi il Rassina ha dato dimostrazione di essere squadra coriacea e competitiva.

Asd Rassina Calcio

Nessun commento

Powered by Blogger.