Header Ads

La Bruschi San Giovanni Valdarno torna al successo, espugnata Umbertide


La Bruschi reagisce e prova a lasciarsi alle spalle un periodo difficile espugnando Umbertide. Reduce da due sconfitte in fila e la perdita per infortunio di Bona, la formazione di Franchini trova due punti preziosi sul difficile campo della Bottega del Tartufo rilanciando le proprie ambizioni di classifica. Un grande avvio, poi il ritorno delle padrone di casa prima del break decisivo nel terzo periodo, quando Missanelli e compagne hanno tenuto le locali a soli sette punti realizzati trovando lo strappo decisivo che ha permesso poi nel quarto ed ultimo periodo di controllare il margine accumulato.
Umbertide: Pompei, Stroscio, De Cassan, Kotnis, Baldi
SGV: Nativi, Gregori, De Pasquale, Missanelli, Trehub
Cronaca – Partenza subito forte per le ragazze di Franchini, che spinte da quattro punti di De Pasquale piazzano uno 0-8 iniziale. Kotnis sblocca le locali, ma Nativi, De Pasquale e Miccio rispondono per le rime con il nuovo più sette. Baldi e Stroscio rimettono a contatto Umbertide, ma la trama non cambia e Olajide sigilla un gran primo quarto sul 12-19. Nella seconda frazione la Bruschi torna a più nove, grazie a Missaneli a segno per il 14-23. Staccini prova così ad alternare continuamente le proprie giocatrici in campo, trovando in Stroscio e Moriconi le protagoniste per il meno quattro sul 21-25. De Cassan e Pompei confezionano il meno due, ma Olajide e una solida Missanelli tengono al comando la Bruschi sul 28-31 dopo due quarti. Anche dopo l’intervallo è l’equilibrio a farla da padrone con le due formazioni a rispondersi colpo su colpo. Gregori e Trehub piazzano il nuovo più sei, mentre sono Olajide prima e Miccio poi a riallontanare la Bruschi fino al 35-43, obbligando Umbertide al timeout. Il copione però non cambia: Olajide mette la doppia cifra di scarto dalla lunetta, poi ci pensa ancora Miccio a bombardare dall’arco portando la formazione di Franchini sul massimo vantaggio di 35-48. L’ultimo acuto lo piazza Trehub, che sigilla un terzo periodo ai limiti della perfezione (7-19) che va in archivio sul 35-50. Gli ultimi dieci minuti si aprono con un break delle locali di 7-2 che riporta a meno dieci (42-52) Umbertide, con coach Franchini costretto a chiamare subito minuto di sospensione. Al rientro in campo Moriconi propizia ulteriormente il parziale della Bottega del Tartufo con il meno sette, seguito dal piazzato di Baldi per il 47-52 che riapre completamente la gara. La Bruschi continua a sbagliare sul fronte offensivo, con Gregori che in contropiede torna a metter punti sul tabellino ospite dopo parecchi minuti di digiuno. Baldi va ancora a segno, poi nel momento di difficoltà è Lucia Missanelli a prendersi la copertina, prima con una gran giocata difensiva che costringe alla palla persa le locali, poi con il 2+1 che ridà ossigeno alla Bruschi sul 49-57. Quattro punti di Gregori in fila valgono nuovamente la doppia cifra di margine (51-61), con la numero trentadue a ripetersi poco dopo con il canestro del 51-63 a 3’30” dal termine. Umbertide non ne ha più e Missanelli mette i punti che mandano in archivio la contesa, con la Bruschi che s’impone 56-67.
LA BOTTEGA DEL TARTUFO UMBERTIDE – BRUSCHI SAN GIOVANNI VALDARNO 56 67
Umbertide: Pomperi 5, Kotnis 9, Stroscio 13, Baldi 9, De Cassan 8, Dell’Olio 4, Bartolini ne, Mastroianni ne, Moriconi 8, Paolocci, Gambelunghe, Cassetta. All.Staccini
San Giovanni Valdarno: De Pasquale 8, Nativi 5, Trehub 10, Missanelli 13, Gregori 12, Parolai ne, Sasso ne, Miccio 9, Togliani, Olajide 10. All.Franchini

Uff.Stampa Bruschi Bk Team-Polisportiva Galli

Nessun commento

Powered by Blogger.