Header Ads

Tutti all’Antella per l’ultima della stagione regolare


Tre punti per andare direttamente alla finale play-off. Tre punti per mettere la ciliegina sulla torta ad una stagione lunga, difficile, sofferta, ma alla fine fantastica. Una cavalcata iniziata il 10 agosto, stoppata dopo 2 gare di Coppa Italia pareggiate e due turni di campionato (uno vinto e uno pareggiato): tutto annullato causa seconda ondata Covid il 24 ottobre, ripartita il 20 febbraio con gli allenamenti individuali e poi ripresa ufficialmente il 18 aprile con la prima del nuovo campionato di Eccellenza. Un torneo a 9 squadre nel quale la Becattini band ha tirato fuori gli attributi, dando continuità ai risultati, sciorinando talvolta prestazioni tecniche sublimi, sopperendo con la forza e la determinazione del gruppo e l’organizzazione di squadra alle migliori qualità di altri team in partenza forse più attrezzati. Migliore difesa di tutta l’Eccellenza Toscana con 3 reti subite (l’ultima mercoledì contro l’Ovest dopo 374’ di inviolabilità) in 7 partite giocate, migliore attacco del girone, assieme al Poggibonsi, con 14 gol fatti: 3 Betti, 2 Adami (1 rigore), Bega (2 rig) e Taflaj, 1 Zellini, Marzi, Sacconi, Cioce e Vestri. Imbattuto fin qui, il Terranuova Traiana ha colto 3 delle 5 vittorie stagionali lontano dal Matteini, facendo filotto in trasferta, senza subire reti: dato che non ha eguali a livello regionale. 2-0 a Signa e a Borgo San Lorenzo e 4-0 a Pontassieve. In totale fanno 17 punti in classifica, a -2 dal Poggibonsi e semifinale play-off da meglio piazzata garantita con 90 minuti di margine. Dall’altra parte un Antella che vincendo nel recupero a Colle è rientrato in corsa play-off, agganciando il Valdarno Fc al quarto posto a quota 10 punti. Team di Alari che vincendo domenica può accedere alla semifinale play-off proprio con il Terranuova, a patto però che tra Valdarno e Fortis non si vada oltre il pareggio. Biancocelesti che in via di Pulicciano hanno perso 3-1 con il Poggibonsi alla seconda, pareggiato 1-1 con il Valdarno alla quarta e vinto contro il Firenze Ovest 3-1 alla sesta. Per altro facendo sempre punti in trasferta: una vinta e 3 pareggiate. Antellesi alla quarta stagione consecutiva in Eccellenza conquistata vincendo il campionato di Promozione edizione 2016-17. Torneo che vide nella prima giornata la vittoria al Matteini del Terranuova Traiana, guidato allora da Andrea Attili, che si impose da neopromossa proprio sull’Antella con un netto e roboante 3-0, grazie alle reti nella ripresa di Benedetto e alla doppietta di Setti. Per Terranuova Bracciolini il ritorno in Promozione a distanza di 5 anni non poteva essere migliore. Al ritorno finì 1-1: vantaggio di Ferruzzi nel primo tempo, pareggio terranuovese nella ripresa con Teo Nocentini. Il 27 ottobre 2019 al Matteini, nel match di andata, il team di Alari si impose 4-2 grazie ad un uno-due in avvio di Marangoni e di Olivieri su rigore, seguito dal momentaneo 1-2 di Sacconi a metà primo tempo e nel finale di parziale Posarelli e ancora Olivieri, prima del definitivo 2-4 a metà ripresa di Sacconi su rigore. Al ritorno, il 17 febbraio 2020, ottavo risultato utile consecutivo per la truppa di Marco Becattini che fece 0-0 all’Antella nella ventitreesima di Eccellenza. Biancorossi che incassarono il nono pareggio stagionale, sesto esterno, quarto di fila lontano dal pubblico amico, mantenendo da matricola la quinta piazza. In via Pulicciano arbitrerà Leonardo Labruna di Pontedera, che si avvarrà della collaborazione degli assistenti di linea Lorenzo Guiducci ed Enea Furiesi di Empoli. Classe 1994, arbitro dal dicembre 2011, Labruna ha debuttato a livello regionale due anni dopo, in Prima categoria nel novembre 2014, quindi ad ottobre 2015 prima il campionato Beretti e poi la Promozione, infine esordio in Eccellenza il 2 aprile 2017. Ironia della sorte il Terranuova Traiana ritrova Labruna a distanza di 28 giorni. Era il 9 maggio scorso infatti quando il direttore di gara pisano diresse i biancorossi al Matteini nel big-match contro il Poggibonsi, concluso 1-1: vantaggio valdelsano dopo 18 minuti, pareggio terranuovese su rigore (sacrosanto! E senza proteste degli ospiti) trasformato da Adami al 90’, dopo guizzo di Taflaj in area che lasciava sul posto 3 avversari. Prima e dopo 6 ammoniti (4 nel Terranuova), le espulsioni di mister Becattini e del dg dei poggibonsesi. Nella passata stagione altri due precedenti con i biancorossi. Alla settima a Signa, 2-1 per i gialloblù e nella prima di ritorno al Matteini, vittoria 3-2 dei terranuovesi con il Porta Romana. Ad ottobre, prima della sosta, è tornato al Matteini nel match pareggiato 0-0 contro il Firenze Ovest: rigore sbagliato da Sacconi in avvio ed espulsione sacrosanta al 94′ di Bega. Risultato vanificato dal Covid, ma non il provvedimento disciplinare. Aggiornamenti flash in diretta nel corso del programma Pomeriggio Smash in onda su Radio Emme alle frequenze 96.8-100.1-100.4, in streaming sul sito web radioemme.it oppure sulla App Radio Emme. Per la truppa di Marco Becattini obiettivo vincere! Sarà un match difficilissimo ed estremamente delicato. Alle 17 circa di domani ne sapremo di più.

Francesco Pianigiani

Nessun commento

Powered by Blogger.