Header Ads

Campionato di Prima Categoria Girone E Rassina – Vaggio Piandisco’ 1 – 1


RASSINA: De Marco, Borghesi (85’ Contemori), Poponcini, Ezechielli, Fracassi, Coulibaly, Terrazzi, Donati, Falsini, Rossetti, Gardeschi. A disposizione: Vagnoli, Contemori, Andreucci, Dattile, Giannini, Ould Amri, Giorno, Oretti, Farsetti. Allenatore Nicola Occhiolini.
VAGGIO PIAN DI SCO’: Scarnati, Marsili, Rigacci, Mannini, Mugnai, Massi, Sottili, Fossi, Neri (80’ Miralli), Spanu (73’ Ermini), Becattini Federico. A disposizione Gualandi, Becattini Cristiano, Massai, Lanzi, Giannoni. All. Filippo Gennai.
RETI: Fossi 16’; Ezechielli 40’.
RASSINA – Termina in parità (1 a 1) la gara tra Rassina e Vaggio Piandiscò. Un pari sostanzialmente giusto tra due squadre che non hanno brillato sul piano del gioco. La squadra di casa non è riuscita ad esprimersi al meglio al cospetto di una compagine capace di gestire al meglio le proprie caratteristiche al punto di riuscire addirittura di passare in vantaggio al 16’ del primo tempo con Fossi. Merito del Rassina è quello di aver chiuso la prima frazione in parità grazie ad una rete di Ezechielli sugli sviluppi di calcio d’angolo. Ripresa quasi tutta da dimenticare senza particolari azioni da segnalare salvo un contropiede degli ospiti sventato magistralmente da Donati in recupero. Per l’ex capolista una mezza battuta a vuoto comunque da considerare in positivo visto il mantenimento dell’imbattibilità in un torneo ancora lungo e certamente equilibrato. Primo tempo un po’sottotono da parte dei padroni di casa che non riescono a trovare le redini del gioco al cospetto di un Vaggio Piandiscò arcigno e ben messo in campo capace di accorciare le distanze senza concedere spazio ai padroni di casa infastiditi da questo atteggiamento tattico che risulta produttivo per i valdarnesi. La prima azione si registra al 6’ con una punizione sulla trequarti calciata da Terrazzi con pallone che poi Rossetti manda verso la porta dove Falsini spedisce in rete annullata per fuorigioco dello stesso giocatore. All’8 Spanu approfitta di uno svarione difensivo e da centro area tira ma trova la pronta respinta di un ottimo De Marco. Al 14’ è il Rassina a farsi vivo con tiro dal limite di Rossetti direttamente sul fondo. Due minuti dopo, al 16’ il Vaggio Piandiscò trova la rete del momentaneo vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone carambola in area e arriva dalle parti di Fossi, inspiegabilmente solo che si ritrova il pallone tra i piedi e lo ribadisce in rete alla destra del portiere. Il Rassina cerca di reagire ma trova sempre la barriera dei centrocampisti e difensori ospiti abili nel chiudere gli spazi impedendo la progressione degli avanti biancoverdi. Al 28’ esce Spanu per infortunio ed entra Ermini che dopo appena un minuto viene ammonito. Il Vaggio Piandiscò si rifà vivo al 32’ sempre con Fossi, autore del goal del vantaggio che dal limite spedisce il pallone a lambire il palo destro della porta di De Marco. Svanita la paura il Rassina si riporta in avanti ed al 40’ perviene al pareggio. Su angolo calciato in maniera magistrale da Terrazzi, svetta in area Ezechielli che di testa manda il pallone alle spalle di Scarnati consentendo alla sua squadra di raggiungere il pareggio con il quale si chiude la prima frazione di gioco. La ripresa vede il Rassina in vantaggio di vento e questo sembra rinfrancante ai fini dello sviluppo del gioco in fase offensiva. Gli ospiti continuano a gestire il proprio gioco sfruttando al meglio le qualità di un organico capace di tenere il campo in maniera compatta ed efficace. Il Rassina cerca di sfruttare la propria qualità tecnica velocizzando le proprie azioni nel tentativo di perforare la difesa valdarnese. Al l’56’ punizione dal limite destro di Poponcini che finisce sulla linea di porta dove il portiere riesce a evitare la capitolazione. Rassina ancora pericoloso al 57’ grazie ad un cross dalla destra di Terrazzi con pallone in area dove Rossetti prima e Falsini poi non riescono a intervenire. Subito dopo gli ospiti in contropiede tre contro uno, sembra una azione decisiva per riportarsi in vantaggio ma Donati con grande recupero riesce a intercettare la sfera e a spedirla fuori rimediando agli errori compiuti dai compagni. Al 70’ punizione dal limite destro per il Vaggio Piandiscò batte Rigacci direttamente sul portiere che para senza difficoltà. Al 72’ angolo per gli ospiti con pallone che va al limite dove Mugnai spedisce direttamente sul fondo. Il Rassina non riesce a spingere come vorrebbe e i valdarnesi conquistano punizioni utili a infastidire i locali anche se con poco costrutto. Una fase dell’incontro spezzettata e senza particolari squilli da una parte e dall’altra. Al 87’ Poponcini va sulla sinistra e crossa con pallone che però spinto dal vento finisce sul fondo. Partita che va avanti stancamente senza particolari acuti sino al fischio finale salutato come una sorta di liberazione da parte di tutti gli uomini in campo.

Uffico Stampa Rassina Calcio

Nessun commento

Powered by Blogger.