Header Ads

Pareggio stretto all’Angeletti per la Calori Band


Se fosse stato un incontro di pugilato ai punti avrebbe vinto il Terranuova Traiana. La truppa di mister Simone Calori ritorna dalla trasferta di Sinalunga con la consapevolezza di poter stare al tavolo dei grandi del girone C del campionato regionale di Eccellenza Toscana. I biancorossi giocano a viso aperto contro una squadra di caratura superiore, attrezzata e costruita per ritornare in Serie D. Sacconi e soci dominano per larghi tratti del match, surclassando tecnicamente il più quotato avversario e sciorinando la migliore prestazione di questo avvio di campionato. Enorme la mole di gioco creato dai terranuovesi, a cui manca però l’istinto del killer per spezzare l’equilibrio della contesa. Nel finale di parziale grida al miracolo il salvataggio sulla linea di Leti, a Marini superato, al termine di un assolo in area di Niccolò Borghesi. Nella ripresa il match si sblocca poco prima dell’ora di gioco. Manuel Vestri porta a spasso tutta la retroguardia rossoblu, entra in area da sinistra, elude con la palla attaccata al piede destro 4 avversari, perde un tempo di gioco, salvo poi recuperarlo con la punta del piede sinistro che beffa Marini sul palo alla sua destra. Standing ovation per il 9 biancorosso al primo centro stagionale in campionato. Poco dopo ci provano in sequenza Gautieri dalla distanza con una staffilata di collo piede destro sulla quale l’estremo di casa si oppone di pugno, quindi capitan Sacconi anche lui di collo destro fuori di poco. A 9 giri dallo svantaggio, dopo un triplo cambio contemporaneo, la Sinalunghese riagguanta la parità. Bucaletti, nel frattempo a sinistra, ingaggia un duello con Gautieri in area, il 10 di casa sterza secco sull’intero, il difensore terranuovese troppo a ridosso lascia la gamba, non trova il pallone ma il corpo dello stesso Bucaletti e Burgassi decreta la massima punizione. Dagli 11 metri Biagi trasforma: palla a destra e Scarpelli a sinistra. C’è ancora un quarto di gara e 5 minuti di extra time ma di fatto non ci saranno più sussulti. Il Terranuova Traiana incassa il quarto risultato utile consecutivo, cogliendo il primo pareggio stagionale, dopo 3 vittorie di fila, che fa salire la band di Calori almeno fino alle 14.30 di domani in testa alla classifica, seppur in coabitazione e chiude il trittico di trasferte terribili contro le tre maggiori squadre accreditate della vittoria finale con una sconfitta di misura all’esordio nel derby valdarnese con il Figline, una vittoria 2-1 a Borgo San Lorenzo e il pareggio di Sinalunga. Mercoledì pomeriggio si ritorna in campo al Matteini per il secondo turno in gara unica della Coppa Italia Dilettanti contro la Fortis Juventus (in caso di parità al 90′ tempi supplementari, persistendo la parità al 120′ passa la Fortis), poi domenica prossima sempre tra le mura amiche la sesta di campionato contro il Grassina, altra compagine retrocessa dalla Quarta Serie.
Il tabellino
Sinalunghese-Terranuova Traiana 1-1
SINALUNGHESE: Marini, Leti, Papa, Ajdini (dal 37′ pt Canapini, dal 15′ st Trombesi), Ibojo, Corsetti, Cavallini (dal 45′ st Venturini), Biagi, Brent Doka (dal 15′ st Casagni), Bucaletti, Del Sante (dal 15′ st Bjorn Doka). A disposizione: Tizzone, Pinsuti, Alessi . Allenatore: Stefano Argilli.
TERRANUOVA TRAIANA: Scarpelli, Gautieri (dal 41′ st Tomberli), Artini, Bega, Cioce, Farini (dal 35′ st Neri), Marzi (dal 23′ st Natale), Massai, Vestri, Borghesi (dal 27′ st Romano), Sacconi. A disposizione: Pellegrini, Dini, Cirri, Conteduca, Sestini. Allenatore: Simone Calori.
ARBITRO: Leonardo Burgassi di Firenze.
ASSISTENTI:Fabrizio Chiesi e Dario Tarocchi di Prato.
RETI: 12′ st Vestri (TT), 21′ st Biagi (S) su rigore.
NOTE: ammoniti Ajdini, Canapini, Corsetti, Cavallini, Trombesi (S), Artini (TT). Angoli 5-3. Recupero 1′ pt, 5′ st.

Francesco Pianigiani

Nessun commento

Powered by Blogger.