Header Ads

Pergine Vs. Rassina 0 - 1 Reti: 70' Ezechielli (Rassina)


Pergine Coppi, Mugelli, Giangeri, Maiuri, Sini, Ferrucci, Innocenti, Ormeni, Bega D., Gori, Parivir. A disposizione: Campagnano, Baglioni, Bega R., Cioncolini, Desiderio, Morini, Sani. Allenatore Martini.
Rassina De Marco, Venturi, Poponcini, Ezechielli, Fracassi, Coulibaly, Gardeschi, Donati, Falsini, Terrazzi, Rossetti. A disposizione: Vagnoli, Contemori, Andreucci, Dattile, Farsetti, Ould Amri, Fani, Giorno, Giannini. Allenatore Occhiolini Nicola.
Arbitro signor Luigi Pio Diaco della sezione di Arezzo.
PERGINE – Buona la prima! Ed il Rassina riesce ad espugnare il campo del Pergine grazie ad una rete messa a segno al 70’ da Matteo Ezechielli, abile nel girare il pallone in rete sfruttando l’ottima punizione calciata dalla trequarti sinistra da Poponcini. Una azione da manuale che sancisce nel complesso una vittoria meritata anche se sofferta e combattuta co n la squadra locale mai doma e sempre pronta a spezzettare il gioco con continuo falli tattici che hanno un po’ innervosito i ragazzi di mister Occhiolini sempre però vigili e attenti su ogni pallone. La squadra, in pratica pur dimostrando una netta superiorità tecnica, sui è in parte adattata al gioco degli avversari che, dal canto loro, hanno mostrato solo due ottime individualità i n Ormeni e nello sgusciante Parivir, peraltro sempre ben controllato dall’attenta difesa delle “ranocchie”. Tutta la squadra , nel complesso ha passato il primo esame con una votazione più che sufficiente ma se prorio si deve mettere in risalto u n giocatore, merita una citazione Coulibaly che giocando arretrato si è dimostrato un baluardo insuperabile e sempre molto attento e preciso anche in fase di impostazione. Ma veniamo alla cronaca. Primo tempo praticamente senza particolari emozioni da una parte e dall’altra con le due squadre che hanno sviluppato gioco soprattutto con l’intento di non far muovere palla agli avversari. La prima azione al 4’ su una punizione calciata da Coulibaly a centro area con Fracassi che di testa spedisce il pallone sopra la traversa Il Pergine si fa vivo all’8’ con Maiuri che si inserisce bene i n area sulla destra ma trova Coulibaly pronto a intercettare la sfera e a deviarla in angolo. Al 19’ Falsini riceve un pallone al limite dell’area in posizione centrale, si gira bene e tira ma tro va la pronta parata di Coppi che intercetta il pallone senza particolari difficoltà. La due squadre continuano a spezzettare il gioco con continui ribaltamenti nella zona centrale del campo ed al 26’ il Rassina ha una buona occasione per passare grazie ad una punizione di Terrazzi che dalla trequarti spedisce il pallone a sfiorare il montante sinistro della porta valdagnese. Il Pergine al 32’ effettua un break con Parivir che si invola sulla destra e serve il pallone a centro area dove però Gori viene pescato in fuorigioco e l’azione sfuma. Un minuto dopo angolo per il Rassina con Poponcini che da centro area manda il pallone fuori. Allo scadere ottima progressione di Rossetti che serve bene Terrazzi che di testa manda il pallone sul fondo. La ripresa vede un Rassina più deciso e propositivo. Al 48’ punizione dalla trequarti di Rossetti con Terrazzi pronto a deviare verso la rete dove però Coppi non si fa sorprendere. Il Pergine si riporta in avanti ed al 50’ conquista un angolo con un mischione in area del Rassina risolto brillantemente da Coulibaly che manda il pallone oltre la metà campo. La squadra di Occhiolini continua a spostare il baricentro in avanti ed al 62’ Poponcini su punizione impegna severamente il portiere che riesce a intercettare e deviare in angolo. Situazione similare al 66’ punizione dalla trequarti con il Pergine che riesce a rinviare anticipando di un soffio la deviazione di Rossetti. Al 70’ arriva il goal che risolve la partita a favore della ranocchie. Poponcini batte un’ottima punizione dalla trequarti di sinistra e trova la pronta deviazione di capitan Ezechielli che sorprende Coppi. Nei restanti minuti valzer delle sostituzioni per i locali che però riescono solo ad ottenere un leggero vantaggio territoriale senza riuscire ad impegnare più di tanto l’attenta difesa rassinese. Arriva così un successo che contribuisce a dare slancio alla squadra che dimostra una buona competitività a testimonianza dell’ottimo lavoro portato avanti da mister occhiolini e dai suoi collaboratori.

Rassina Calcio

Nessun commento

Powered by Blogger.