Header Ads

La Bruschi torna a vincere: netto successo contro Patti


Bruschi San Giovanni torna a sorridere vincendo agilmente il confronto contro Patti. Gara mai in discussione, con la formazione di Matassini che già dal primo quarto trova l’allungo decisivo amministrando poi le restanti fasi di gioco. Top scorer di serata Milani e Olajide con 17 punti, in doppia cifra anche Gatti (15), Bove (16) e Ramò (13).
SGV: Vespignani, Pulk, Ramò, Bove, Tibè
PATTI: Iuliano, Micovic, Gualtieri, Verona, Nwachukwu
Cronaca – Olajide dalla lunga distanza apre la contesa tra le due compagini. Micovic risponde per le rime, ma la formazione di Matassini rimette il naso avanti con Bove e Pulk a scrivere il 9-7. Milani sale in cattedra dall’arco, con il punteggio che vede le locali al comando 12-8 e Buzzanca a chiamare minuto di sospensione. Al rientro la Bruschi allunga ulteriormente, con Bove e Milani a timbrare il 17-8. Chiarella e De Rosa rimettono in scia le compagne (18-14), ma Milani e Lazzaro ristabiliscono le distanze con le toscane che allungano sul 23-16. Il botta e risposta tra Verona e Milani sigilla il 26-18 alla prima sirena. Nella seconda frazione Bove e Lazzaro firmano la doppia cifra di margine (29-18), con la Bruschi in pieno controllo e con Milani arriva un nuovo allungo, sul 36-18. Gatti timbra il più venti, in un vero e proprio monologo in campo. Verona prova a limitare i danni, ma la formazione di Matassini continua a premere e sull’asse Ramò, Bove, Olajide vola via andando al riposo sul 54-29. Dopo l’intervallo è Verona la prima a trovare la via del canestro, seguita dalla tripla di Micevic per il meno venti con Matassini che chiede subito minuto di sospensione. Olajide sblocca la Bruschi, poi è Vespignani in lunetta a rimpolpare il punteggio sul 58-34. Si sblocca anche Ramò, mentre Micovic fa 2/2 per il 60-36. Trama che non cambia con la Bruschi che chiude avanti sul 67-44 i primi tre periodi di gioco. L’ultimo periodo ha decisamente poco da raccontare, con la Bruschi che si limita ad amministrare tornando così alla vittoria. Il finale recita 97-63. Le parole di coach Alberto Matassini: “Questo era il tipo di partita che ci serviva per ripartire dopo lo stop della settimana scorsa. La squadra deve prendere consapevolezza del proprio valore ed eliminare i momenti di insicurezza che ci portano a fare quegli errori gratuiti che ci sono costati prima l’inerzia e poi il risultato della partita di La Spezia.Oggi abbiamo fatto un primo passo, ma il processo che ci porterà ad essere più ciniche e concrete è ancora lungo. Adesso approfittiamo della sosta forzata della prossima settimana per continuare a lavorare sulla nostra mentalità, oltre che sugli aspetti tecnici”.
Bruschi San Giovanni Valdarno – Alma Basket Patti 97 – 63 (26-18, 54-29, 67-44, 97-63)
BRUSCHI SAN GIOVANNI VALDARNO: Parolai, Vespignani* 6 (0/1 da 3), Olajide* 17 (6/7, 1/1), Lazzaro 6 (2/6 da 2), Gatti 15 (5/6 da 2), Bizzarri 2 (1/1 da 2), Ramò* 13 (3/6, 2/6), Pulk* 5 (1/3, 0/5), Milani 17 (3/3, 2/3), Bove* 16 (7/9 da 2), Tibè. Allenatore: Matassini A.
Tiri da 2: 28/43 – Tiri da 3: 5/16 – Tiri Liberi: 26/34 – Rimbalzi: 39 14+25 (Lazzaro 10) – Assist: 16 (Vespignani 4) – Palle Recuperate: 12 (Ramò 3) – Palle Perse: 15 (Vespignani 4)
ALMA BASKET PATTI: Micovic* 12 (1/6, 2/6), Nwachukwu* 2 (1/5 da 2), Dell’Orto, Iuliano* 6 (1/2, 1/4), Chiarella 7 (2/6 da 2), Gregorio NE, Verona* 19 (8/16, 0/1), Gualtieri* 14 (5/7, 1/1), Bardare’ NE, De Rosa 3 (1/1 da 3). Allenatore: Buzzanca M.
Tiri da 2: 18/46 – Tiri da 3: 5/16 – Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 30 14+16 (Verona 8) – Assist: 9 (Verona 3) – Palle Recuperate: 9 (Verona 3) – Palle Perse: 20 (Dell’orto 6) – Cinque Falli: Nwachukwu
Arbitri: Del Gaudio A., Servillo F.

Uff.Stampa Polisportiva Galli

Nessun commento

Powered by Blogger.