Amara chiusura del 2021 per la Castelnuovese


Castelnuovese Ciucchi, Sosa Ramirez, Forni, Ferri, Ghezzi (1° st Sacchetti L.), Pasquini (42° st Garramone), Mesina (1° st Martucci), Cacciapuoti, Bessala, Cardinali (33° st Artini), Liuzzi (27° st Mulinacci) A disposizione: D’Ambrosio, Tappetti, Broetto, Sensini Allenatore: Matteo Spaghetti oggi assente per squalifica
Sport Cub ASTA Anselmi, Pacelli, Fineschi, Bonechi, Di Renzone (35° st Kalluci), Fantoni, Jrad (33° st Curcio), Pasquinuzzi (35° st Bongini), Arigo (42° st Fabiani), Mazza (42° st Marzi), Crisci A disposizione: Bellini, Castaldo, Redditi Allenatore: Stefano Bartoli
Arbitro: Samuele Nafra della sezione Valdarno Assistenti: Matteo Camoni della sezione di Pistoia, Andrea Gentili della sezione Grosseto
Marcatori: 11° st Arigo, 29° st Jrad, 34° st Mazza, 41° st Crisci, 48° st Crisci
Ammoniti: 4° st Ciucchi (C), 19° st Pasquinuzzi (A)
Angoli: 7-2 per lo Sport Club ASTA
Recupero: 0′ (I tempo), 5′ (II tempo)
La Castelnuovese chiude il 2021 con una sconfitta pesante tra le proprie mura.
Si gioca di sabato, è il primo dei due anticipi previsti dalla Federazione per la Castelnuovese, l’altro verrà giocato sabato 29 gennaio a Pienza. Giornata di sole ma fredda, il campo è ghiacciato, in alcune zone decisamente al limite della praticabilità. L’ASTA prende subito in mano il pallino del gioco, la Castelnuovese si difende con ordine senza creare barricate. La prima vera occasione della partita è infatti della Castelnuovese: al 12° il portiere ospite scivola, prova ad approfittarne Cardinali con un pallonetto, l’estremo avversario riesce miracolosamente a salvarsi deviando con la punta delle dita. Al 16° palla interessante per Liuzzi in area, ancora problemi di equilibrio, l’attaccante di casa non riesce a calciare e la palla termina sul fondo. Al 30° i padroni di casa reclamano il penalty per una presunta deviazione di mano, il direttore di gara fa cenno di proseguire. Al 34° l’ASTA si rende pericolosa con Arigo il cui diagonale in area esce di poco sul fondo. Al 40° pericolosa incursione in area di Jrad, la difesa amaranto riesce a chiudere con un po’ affanno. Si va al riposo sul punteggio di 0-0. Il secondo tempo inizia con un’altra occasione per la Castelnuovese: al 5° conclusione di Liuzzi che sfugge di mano ad Anselmi che però riesce a recuperare in extremis. All’11° la partita si sblocca: palla in area per Arigo che insacca nonostante la deviazione di Ciucchi. La Castelnuovese prova a reagire alzando visibilmente il baricentro del gioco. Al 27° ci prova Cardinali che calcia sugli sviluppi di un calcio d’angolo senza però riuscire ad inquadrare lo specchio della porta. Il finale di gara è da incubo per i padroni di casa. Al 29°, approfittando di un errato disimpegno difensivo, arriva il raddoppio senese con una conclusione rasoterra di Jrad. La Castelnuovese accusa il colpo e l’ASTA può dilagare. Al 34° va a segno Mazza, Al 41° segna Crisci con una punizione imprendibile. In pieno recupero è ancora Crisci che ribadisce in rete dopo una punizione inizialmente respinta da Ciucchi. E’ un finale amaro di un anno davvero povero di soddisfazioni. Adesso la sosta natalizia prima di riprendere con l’ultima giornata di andata da giocare il 9 gennaio a Castiglion Fiorentino.

USD Castelnuovese 1926

Posta un commento

0 Commenti