Ambra - Rassina 1 - 2


CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE E
Ambra – Rassina 1 - 2
Marcatori: 9’ Liburdi (Ambra) - 58’ Donati 64’ Rossetti (Rassina)
Note: 87’ espulso Coulibaly (Rassina)
Formazioni:
Ambra Pesucci, Mechini, Carnicci, Giusti, Migliorini, Rialti, Liburdi, Crestini, Gregucci, Becattini, Berterame. A disposizione: Segono, Manganelli, Aiazzi, Falchi, Tata, Colcelli, Ibba, Aglietti. Allenatore Francesco Peri.
Rassina De Marco /Sammartano), Venturi, Poponcini, Ezechielli, Fracassi, Coulibaly, Donati (Fani), Gardeschi, Falsini (Dattile), Terrazzi (Contemori), Rossetti. A disposizione: Giorgioni, Chini, Ouldamri, Borghesi, Giorno. Allenatore Nicola Occhiolini.
Arbitro signor Manuel Marchi della sezione dì Siena.
AMBRA - Rassina corsaro ad Ambra grazie ad una gara giocata sempre con grande determinazione in attacco. Dopo essere passati in svantaggio al 9’ per un gol di Liburdi nella ripresa i biancoverdi ribaltano il risultato grazie alle reti dì Donati al 58’ e di Rossetti al 64’, una vittoria che assume una importanza particolare perché scaturita con la contemporanea sconfitta del Bibbiena, che così consente al Rassina dì attestarsi da solo al secondo posto in classifica, ad una sola lunghezza dal Subbiano capolista. Ma veniamo alla cronaca. Al 2’ punizione dalla trequarti destra dì Terrazzi, libera la difesa dell’Ambra in fallo laterale. Al 3’ angolo rasoterra dì Terrazzi, ma interviene Carnicci che allontana il pericolo per i padroni dì casa. Prima occasione per i locali al 5’ con Gregucci che da limite si gira, ma il tiro viene ribattuto da Venturi. Grande occasione all’8’ per il Rassina con Donati che s’invola sulla destra entra in area, passa al centro per Falsini che da buona posizione manda il pallone fuori. Un minuto dopo al 9’ l’Ambra passa in vantaggio approfittando dì uno svarione difensivo sulla sinistra il pallone arriva a Liburdi che con un diagonale spedisce la palla alla sinistra del portiere. Al 12’ Falsini va sulla sinistra e manda il pallone a centro area per Rossetti che tira sfiorando il palo alla sinistra dì Pesucci. Altra occasione per il Rassina al 17’ su angolo dì Terrazzi sul secondo palo Coulibaly dì testa manda alto sopra la traversa. Al 20’ il Rassina è costretto a sostituire il portiere De Marco per infortunio con il secondo Sammartano. Al 22’ punizione dì Terrazzi, Falsini spedisce sopra la traversa dì testa. Al 36’ ancora Rassina in avanti con un bel colpo dì testa dì Falsini che Pesucci devia in angolo. Il Rassina si fa nuovamente pericoloso al 41’ con una punizione dalla trequarti dì Poponcini che manda la palla a sorvolare la traversa. Al 43’ il Rassina reclama un rigore per un mano in area non ravvisato dal direttore dì gara. In pieno recupero al 47’ Rassina vicino al pareggio con una punizione dì Terrazzi che scavalca la barriera ma trova la risposta dì Pesucci che devia in angolo il pallone. Nella ripresa il Rassina parte subito bene, al 48’ Falsini va sulla destra entra in area e serve Terrazzi il cui tiro viene respinto dal portiere. Due minuti dopo al 50’ sugli sviluppi dì un angolo dì Poponcini Falsini manda il pallone dì testa sopra la traversa. Il Rassina insiste e al 55’ Donati dal limite impegna Pesucci che manda il pallone in angolo. Al 58’ Il Rassina perviene al pareggio grazie ad una azione in percussione dì Donati che entra in area e manda il pallone in rete alla sinistra del portiere. I biancoverdi insistono e al 64’ passano in vantaggio sugli sviluppi dì una punizione dì Poponcini dalla destra che provoca una mischia in area risolta da Rossetti che manda il pallone in rete. I padroni dì casa si fanno vivi solo al 79’ con un tiro si Berterame da destra alto sopra la traversa. Il Rassina rimane in 10’al 43’, per l’espulsione per doppio giallo dì Coulibaly. L’arbitro assegna 6 minuti dì recupero nei quali il Rassina non concede niente agli avversari portando così a casa una vittoria meritata.

Rassina Calcio

Posta un commento

0 Commenti