Il Valtiberina Tennis presenta la nuova scuola tennis e padel


Il Valtiberina Tennis presenta il nuovo progetto di scuola tennis e padel strutturato insieme al Tennis Giotto. L’appuntamento è fissato per le 18.30 di lunedì 20 dicembre al PalaPiccini di Sansepolcro e rappresenterà un’occasione per illustrare la partnership tra i due circoli orientata al consolidamento e alla crescita del movimento tennistico biturgense. Le famiglie, gli atleti e i soci potranno confrontarsi con i tecnici e i dirigenti per conoscere gli obiettivi e le dinamiche di una collaborazione che trova il proprio cuore nella gestione da parte del Tennis Giotto di tutta l’attività didattica e agonistica del Valtiberina Tennis. La serata sarà aperta dalle parole di Carmelo Gambacorta, presidente del Valtiberina Tennis, che introdurrà il progetto volto a replicare a Sansepolcro il modello sportivo, organizzativo e tecnico del circolo aretino che è riconosciuto come un punto di riferimento a livello nazionale per l’insegnamento del tennis. Successivamente Jacopo Bramanti, direttore generale del Tennis Giotto, illustrerà la nuova organizzazione della scuola tennis e padel che condurrà al PalaPiccini un’attività per tutte le età e tutti i livelli, partendo dai bambini del minitennis e dai corsi per adulti per arrivare alla preparazione del settore agonistico che trova il proprio fulcro nella prima squadra femminile neopromossa in serie C. Lo step successivo sarà rappresentato dalla presentazione del nuovo staff tecnico del Valtiberina Tennis che è stato riorganizzato e rinnovato, con la direzione affidata al maestro nazionale Massimo Moschino che potrà fare affidamento sulla maestra nazionale Elora Dabija (in passato al 273° posto del ranking mondiale), sulla preparatrice atletica Veronica Forni e su Michela Metozzi (membro della prima squadra femminile di serie C). L’incontro, aperto a tutti i cittadini interessati, terminerà con un momento di confronto in cui tecnici e dirigenti saranno a disposizione per rispondere alle domande e per fornire ulteriori approfondimenti sulla partnership.

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti