Campionati Toscani di Cross al Parco Pertini, grande Spettacolo e aretini in evidenza

Si sono disputati, domenica mattina presso il Parco Pertini ad Arezzo i Campionati Toscani di Cross per il settore assoluto e la 1^ prova del Campionato di Società settore promozione. Al via oltre 500 atleti in rappresentanza di tutte le città toscane, fatta eccezione per Massa-Carrara che non aveva nessuna società presente perché impegnata con i campionati Indoor.
Cronaca Dopo un minuto di silenzio riservato al ricordo del giovane atleta Caro Alberto Conte (12 anni) delle Fiamme Oro di Padova deceduto in settimana dopo il malore subito in una gara di corsa campestre , si è passati alle gare con la 1^ delle 6 partenze, quella del Cross Corto km 3 Maschile valida per il titolo toscano di Cross Corto in cui gli atleti più giovani hanno avuto la meglio , dopo un inizio un po’ incerto con Fadda a condurre la gara, nella seconda parte della competizione Baiocchi e Cervone , hanno preso decisamente il comando con Fadda che cercava di mantenere lo stesso ritmo insieme a Messina ,Krivosheev e Terranova. Nel finale una volata lunghissima accredita il titolo a Nicola Baiocchi dell’Atl. Livorno per 2“ su Latena Cervone (Uisp Atletica Siena e 3° Emanuele Fadda del G.P.Parco Alpe Apuane, ottima la prestazione dell’ aretino Evgenii Krivoshev (U.P.Policiano) che giunge 5° con lo stesso tempo del 4° Saverio Messina (Montecatini Marathon). Bene anche gli altri aretini della U.P.Policiano con il 15° posto di Emanuele Graziani il 16° di Michele Pastorini ed il 21° Francesco Vannuccini. È stata poi la volta del Cross Corto femminile con Hodan Mohamed non più giovanissima ad imporsi con padronanza sulla giovane atleta fiorentina Doga Erman ( Firenze Marathon) e Caterina Ferretti (Atl. Livorno) che nel finale è riuscita a non farsi riprendere dalle rientranti Francesca Setti (G.S.Lammari) e Valentina Mattesini (U.P.Policiano) che ha fatto una grande rimonta nell’ultimo giro sfiorando il podio. Bene anche le altre aretine Virginia Leonardi 11^ (U.P.Policiano) e Lucia Checcaglini 20^ (Atl. Sestini) Si è passati poi al CDS promozionale categoria Cadette con la comparsa del sole e temperatura gradevole che ne hanno favorito lo spettacolo , Viola Paoletti (Firenze Marathon ) ha dominato la scena su Giorgia Martini (Atl. Sestese) e Gaia Silvestri (Lib. Unicusano Livorno) peccato per Sara Giorni dell’Avis Sansepolcro che per un piccolo problema , non è riuscita ad esprimersi al meglio giungendo 9^. Nei Cadetti dopo il 1° km insieme Borromini,Santangelo ,Duchini e Espuna , nella seconda parte l’atleta Vittore Borromini siciliano che corre con l’Atletica Cascina ha preso decisamente il comando giungendo al traguardo con 14” di vantaggio su Alessandro Santangelo (Atl. Fucecchio) e 25” su Alessandro Duchini dell’Atl. Grosseto, forse un po’ sottotono l’aretino Flavio Marchetto 22° della Weloveinsulina che sperava in una posizione migliore. Si è passato alle ultime 2 gare quelle della categoria Ragazze con Stella Pastine del G.S. Orecchiella Garfagnana vincere nettamente sulle 2 atlete Vittoria De Marco e Eva Vizzuto (Atletica Campi) che nel finale hanno superato la fiorentina Randelli e la Lucchese Galigani. Ultima gara in programma la prova dei Ragazzi con la grande vittoria dell’aretino Duccio Sandroni (Alga Atletica Arezzo) sostenuto dal pubblico che negli ultimi 500 metri è riuscito a staccare Giulio Guccione (Atletica Virtus Lucca) e Marco Vicario (Atletica Prato). Al termine di ogni gara si sono effettuate le premiazioni alla presenza del presidente del Comitato Regionale Toscano Fidal Alessandro Alberti , l’assessore allo sport del Comune di Arezzo Federico Scapecchi ed il medico sportivo Dott. Luciano Tommasini. In una intervista a fine mattinata , sia il presidente Alberti che l’assessore allo sport Scapecchi hanno elogiato il lavoro svolto dalla Polisportiva Policiano per la competenza e l’affidabilità oramai consolidata nel tempo ed i risultati ottenuti dagli atleti che fanno ben sperare. Un ringraziamento ai volontari della Polisportiva Policiano, ai volontari della Racchetta, ai vigili del Fuoco, alla Croce Bianca di Rigutino e agli sponsor della manifestazione Menchetti, Seco, Novart, Tesi e Aisa Impianti.

Fabio Sinatti

Posta un commento

0 Commenti