Azalee Solbiatese – Acf Arezzo 0-2


Gnisci e l’esordiente Ivanova in rete, trionfano ancora le amaranto
Oggi inizia il girone di ritorno del campionato delle citte amaranto. L’ACF Arezzo si prepara ad affrontare fuori casa l’Azalee Solbiatese allo Stadio “Felice Chinetti” di Solbiate Arno, dalle ore 14:30.
Primo tempo
6′: Tuteri va in verticale alla ricerca di Razzolini, non trovandola.
8′: la prima grande occasione della partita è per l’Arezzo, con Gnisci che crossa e serve Ceccarelli. Parata di Mazzon.
17′: Razzolini tenta di far passare il pallone tra le gambe del portiere avversario, ma lei respinge il tentativo in parata.
18′: neanche un minuto dopo l’ultima azione che ha fatto tremare le giallo vestite, l’ACF passa in vantaggio con un gol di Gnisci.
25′: Barbini entra in are di rigore e prova a violare la porta amaranto, Siejka però si fa trovare vigile a guardia dei pali. Niente da fare per le lombarde.
29′: dribbling di Razzolini su Segalini, tuttavia il destro potente della numero 9 dell’Arezzo viene parato da Mazzon. Sfera in calcio d’angolo.
33′: la difesa dell’ACF si distrae e Pellegrinelli filtra fino a Siejka. La numero 96 amaranto esce nei tempi giusti e dice no all’esperimento di rivalsa delle lombarde. Brividi per la formazione di mister Testini.
41′: il direttore di gara fischia un fallo di Segalini su Ceccarelli. Ammonita la numero 17 lombarda.
43′: Razzolini affronta Segalini, sposta il pallone sul destro e tira in porta, ma l’occasione sfuma.
44′: secondo cartellino giallo per l’Azalee Solbiatese, stavolta si tratta di Barbini.
46′: Solbiatese a bocca asciutta di gol, i primi 45 minuti dell’incontro vedono l’Arezzo avanti di un gol.
Secondo tempo
1′: cambio per l’Azalee Solbiatese: dentro Defenthaeler, fuori Peripolli. Pochi istanti dopo il fischio d’inizio della ripresa, duello giallo-amaranto davanti alla porta delle padrone di casa, con Razzolini che ci prova in porta, senza successo.
9′: il pallone calciato da Pellegrinelli finisce di poco fuori dal palo amaranto. Un episodio che racconta bene l’accelerata della squadra lombarda in questa seconda frazione del match.
13′: altro tentativo di Pellegrinelli nell’area di rigore dell’Arezzo, Siejka blocca la sfera.
16′: prima sostituzione per la formazione diretta da mister Testini. Entra Paganini al posto di Zelli.
20′: pressing alto da parte di entrambi gli schieramenti, in un’alternanza di azioni senza soluzione di continuità.
22′: Gino va in panchina, l’Azalee Solbiatese inserisce Serna.
28′: terzo cartellino giallo per la squadra padrona di casa, nello specifico per Pozzi.
31′: altro cambio per l’ACF. Fuori Gnisci, fa il suo ingresso nel rettangolo verde Ivanova, al suo esordio con la maglia amaranto.
34′: ancora un cambio per le lombarde. Esce Di Lascio, entra Masciaga.
35′: Carrozzo sostituisce Ceccarelli nella formazione dell’Arezzo.
41′: lo 0-2 dell’ACF è firmato dal neoacquisto Ivanova su assist di Razzolini.
42′: Magatti sostituisce Pozzi nella formazione di Marsich.
43′: a due minuti dalla fine Barbini prova invano a gabbare Siejka con una palla di pochissimo sopra la traversa.
46′: il portiere dell’Arezzo salva con la mano destra la porta da un tiro pericolosissimo di Barbini.
49′: finisce con due reti di vantaggio e zero subite dall’ACF il match in trasferta della sedicesima giornata di campionato per le citte amaranto.
TABELLINO
AZALEE SOLBIATESE: Mazzon, Gino, Barbini, Pozzi (88′ Magatti), Peripolli (47′ Defenthaeler), Segalini, Vischi, Di Lascio (80′ Masciaga), Ambrosetti, Viganò, Pellegrinelli. A disp. Presutti, Maschio, Masciaga, Serna, Marchiori, Defenthaeler, Frau, Ienna, Magatti Allenatore: Massimo Marsich
ACF AREZZO: Siejka, Tuteri, Costantino, Razzolini, Ceccarelli (81′ Carrozzo), Verdi, Gnisci (77′ Ivanova), Zelli (62′ Paganini), Pasquali, Vicchiarello, Ferretti. A disp. Aliquò, Zijlma, Paganini, Carrozzo, Ivanova, Cirri, Mastel, Lulli, Lorieri Allenatore: Emiliano Testini
Marcatrici: 18′ Gnisci (primo tempo); 41′ Ivanova (secondo tempo)
Ammonite: Segalini, Barbini, Pozzi, Pellegrinelli
Direttore di gara: Stefano Calzolari
Assistenti: Ambra Ramona Ferretti, Erica Dafne Ferretti

ACF Arezzo

Posta un commento

0 Commenti