La Ginnastica Petrarca presenta le atlete per la serie B di ritmica


La Ginnastica Petrarca presenta la prima squadra femminile di ritmica che scenderà in pedana in serie B. Il campionato nazionale scatterà sabato 19 febbraio con la prima prova a Cuneo e vedrà la società aretina fare affidamento su sei giovani ragazze che vivranno le emozioni di tornare a gareggiare in un contesto nazionale, presentando i nuovi esercizi preparati insieme all’allenatrice Benedetta Moroni e mettendosi così alla prova con avversarie da ogni zona della penisola. La serie cadetta si svilupperà poi attraverso altre due tappe il 5 marzo a Bari e il 26 marzo a Napoli, trovando termine con gli eventuali Play Off e Play Out in calendario il 30 aprile a Torino: ogni giornata vedrà dodici società esibirsi in un programma completo tra cerchio, clavette, palla e nastro, con la somma dei punteggi che permetterà di stilare le classifiche. La formazione petrarchina farà affidamento su due giovani atlete del 2008, Anna Batistini e Elena Petruccioli, che sono cresciute nel vivaio e che sono reduci da una positiva stagione in termini di risultati a livello regionale e nazionale, dimostrandosi pronte per un palcoscenico impegnativo come la B. Queste atlete hanno rotto il ghiaccio lo scorso fine settimana scendendo in pedana al Torneo Internazionale di Udine che ha permesso di provare i nuovi esercizi in vista del campionato, con Petruccioli che si è esibita a cerchio e nastro arrivando undicesima e con Batistini che si è messa alla prova a palla e clavette chiudendo dodicesima. Il percorso di preparazione proseguirà venerdì 4 febbraio con una gara a Desio e sabato 5 febbraio con una gara a Viareggio che permetteranno di arrivare al debutto di Cuneo nella miglior condizione tecnica, fisica e mentale. La squadra di B farà affidamento anche sulla conferma della presenza di Alice Parisi per cui è stato rinnovato il tesseramento dalla Cec Livorno, mentre importanti rinforzi sono arrivati con gli innesti di Caterina Buttà dall’Auxilium Genova e Alessia Cuorvo e Isabel Puccinelli dalla Motto Viareggio che porranno la loro tecnica al servizio della Ginnastica Petrarca per ritagliarsi un posto tra le protagoniste del campionato. La formula della serie B del 2022 prevede la promozione diretta in A2 per le prime tre squadre classificate, la retrocessione in C per le due squadre all’undicesimo e al dodicesimo posto, la permanenza in B per le squadre dal quarto al sesto posto e la disputa dei Play Off e dei Play Out per le squadre dal settimo al decimo posto insieme a due squadre di serie C. Tra le sei società presenti agli spareggi, infine, tre resteranno in B e le altre tre scenderanno in C. «La serie B è un campionato importante - commenta Moroni, - e noi dovremo essere capaci di dimostrare la nostra competitività in un simile contesto nazionale. Tra i più importanti obiettivi rimane la crescita tecnica e caratteriale delle nostre giovani atlete che rappresenterà il fondamento per raggiungere una tranquilla salvezza e per proiettarci verso un futuro di nuove soddisfazioni».

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti