A.C. BIBBIENA – U.S. VAGGIO PIANDISCO’ 1-0


AC BIBBIENA = Santicioli, Ali Zober, Parati, Lusini, Mercati, Vangelisti, Fata, Lunghi, Danesi, Lazzeroni, Sorbini. Allenatore: A. Morelli 12 Ibrahimovic 13 Mattesini, 14 Bertelli 15 Massai 16 Venturi 17 Bruni 18 Iacuzio 19 Detti 20 Farini
US VAGGIO PIANDISCO’ = Scarnati, Nguetta, Marsili, Cuzzoni, Becattini, Massi, Rigacci, Mugnai, Fossi N., Amato, Sottili. Allenatore: M. Zavaglia 12 Martellini 13 Buonanno, 14 Mannini, 15 Fossi T., 16 Neri, 17 Massai 18 Miralli 19 Rossi
Arbitro: Sig. Ferri Gori Antonio sez. Arezzo
Marcatori: 66’Lazzeroni (R)
Bibbiena. Il Bibbiena ritorna alla vittoria a spese del Piandiscò dell’ex M. Zavaglia. Vittoria di rigore parafrasando quanto successo, che i rosso-blu di Morelli hanno fatto loro per 1 a 0 grazie ad un penalty faticando più del dovuto nei confronti dei valdarnesi. La squadra di casa si affida, dopo la brutta sconfitta di Capolona, ai propri giovani, di sicuro valore, che hanno dato brio ed il loro contributo alla pur sofferta vittoria. Veniamo alla cronaca: al 20’ contropiede ospite con Fossi solo davanti a Santicioli, la palla esce al palo lontano, non di molto. Minuto 35’ con la replica del Bibbiena, Danesi serve Lazzeroni che da posizione defilata prova comunque la conclusione che Scarnati blocca. Siamo al 42’ quando Lazzeroni s’incarica di battere una punizione da posizione invitante, tiro radente che esce di poco al lato. Al 1’st Piandiscò che sfrutta una veloce ripartenza con cross dal fondo che Nguetta colpisce di testa, salva Santicioli. Sul susseguente angolo mischia e tiro ospite che sfiora il palo. Al 21’st Fata, ottima la sua prova, riparte da dietro seminando la difesa avversaria che è costretta al fallo in area. Rigore sacrosanto che Lazzeroni trasforma con sicurezza, con Scarnati impotente. Scorre il 27’st quando Santicioli è chiamato all’uscita di piede fuori area per fermare Rigacci lanciato in contropiede. Finisce con la vittoria bibbienese che scopre altre frecce al proprio arco e cioè i propri giovani che hanno dato brio ad una gara non trascendentale. Comunque nel calcio contano i punti in classifica ed il Bibbiena ne aggiunti 3 alla propria accorciando sul Rassina e che permettono di mantenere il terzo posto in graduatoria. Battuta d’arresto per il Piandiscò che comunque non ha demeritato. Buona la direzione di gara del Sig. Ferri Gori di Arezzo.

Stefano Spadini

Posta un commento

0 Commenti