Prima Categoria, Rassina - Olmoponte 2 - 0


CAMPIONATO REGIONALE DI PRIMA CATEGORIA GIRONE E
RASSINA - OLMOPONTE 2 – 0
Reti: Falsini 4’ - Terrazzi 44’ (Rassina)
FORMAZIONI:
RASSINA : Colcelli, Gardaschi (46’Venturi), Poponcini, Ezechielli, Fracassi, Coulibaly, Terrazzi, Donati (79’ Dattile), Falsini (83’ Cordovani), Rossetti (72’Buonavita), D’Onofrio (88’ Fani) A disposizione: Sammartano, Oretti, Borghesi, Ould Amri. All. Nicola Occhiolini.
OLMOPONTE: Mattani, Fiore, Pajo (83’ Arturi), Galli, Gjolekaj, Gallorini, Lucci (78’Ferrazzano), Caneschi, Buoncompagni (64’ Talladira), Gori, Pecorelli. A disposizione: Palazzi, Scricciolo, Marraghini, Castellucci, Peruzzi All. David Nofri.
Arbitro sig. Samuele Nafra sez. V.no
RASSINA. Buon primo tempo giocato tra due squadre che non temporeggiano e preferiscono giocare il pallone alla ricerca del goal. Il Rassina si spiana la strada grazie ad una sorta di “eurogol” di Falsini. Il centravanti biancoverde in semirovesciata spedisce infatti il pallone all’incrocio sinistro imprendibile per Mattani. Una rete che ribadisce la bella performance dei biancoverdi, scesi in campo con il piglio giusto per fare la partita. Altra occasione per il Rassina all’11’ sugli sviluppi di una mischia in area dell’Olmoponte dove Poponcini colpisce di testa con la sfera ribattuta dalla difesa olmopontina. Al 13’ i rossoblu hanno la prima occasione con una punizione dal limite centrale che però Pajo vede ribattere dalla barriera. Il Rassina ha l’occasione per il raddoppio al 20’ con una azione che parte dalla destra con Falsini che allunga la sfera verso Terrazzi che effettua un cross millimetrico su D’Onofrio che arriva in leggero ritardo e l’azione sfuma. Su errore di Colcelli che esce con le mani in area su retropassaggio, il direttore di gara concede la punizione in area all’Olmoponte che però ancora una volta batte Pajo incocciando sulla barriera e così sfuma l’occasione di pareggiare per un Olmoponte che comunque tiene il campo bene come dimostra del resto la quarta posizione in classifica che non è frutto del caso. Il raddoppio arriva allo scadere al 44’ grazie ad una accelerazione di Donati che va via sulla sinistra poi crossa sulla destra per Terrazzi che lascia partire un missile che finisce alle spalle di Mattani. Anche la ripresa vede un Rassina intraprendente ma un po’ sfortunato nelle finalizzazioni. Anche l’Olmoponte non ha atteggiamenti ostruzionistici e continua a lasciare campo senza tentennamenti. Al 48’cross di Venturi a centro area dove D'Onofrio apre per Falsini che manda di poco alto sopra traversa. Il Rassina ha l’occasione per incrementare ulteriormente il vantaggio al 52’ dove Poponcini batte un fallo laterale verso sinistra che trova la deviazione di testa di D’Onofrio con Mattani però, che intercetta a terra. Al 57’ cross da sinistra di Rossetti che trova la spizzata di testa di D’onofrio per Terrazzi che arriva in corsa ma angola troppo il tiro e l’azione sfuma. All’80’ l’Olmoponte si fa vivo con una punizione di Gyolekay che però Colcelli sventa con grande destrezza. Ultima vera occasione della partita all’81’ con Terrazzi che ruba palla e con una serie di finte arriva davanti al portiere ospite che però riesce ad intercettare il pallone e l’azione sfuma. Negli ultimi minuti di gioco prevale un certo nervosismo. Da segnalare oltre all’ingresso di Venturi al 46’ anche quello di Cordovani, Dattile e Buonavita che nei minuti giocati hanno dimostrato bravura e personalità come il veterano Fani.

ASD Rassina Calcio

Posta un commento

0 Commenti