Domani la seconda gara dei Play Out Salvezza


Nel 2° match dei play out per la permanenza in Eccellenza la Baldaccio Bruni affronterà alle 15:00 fuori casa il Castelnuovo Garfagnana che mercoledì ha perso al debutto con il Castelfiorentino Dopo l’ottimo esordio casalingo di domenica scorsa, la Baldaccio Bruni Anghiari si appresta ad affrontare in trasferta il Castelnuovo Garfagnana nella seconda partita dei play out valevoli per la permanenza nel campionato di Eccellenza Toscana. La sfida si disputerà domani in terra lucchese alle 15:00. I biancoverdi comandano la classifica del triangolare salvezza grazie ai 3 punti centrati all’esordio, mentre il Castelnuovo è stato sconfitto 3-0 dal Castelfiorentino nella partita disputata mercoledì (reti di Iaquinandi al 29’, Castellacci al 78’ e di Tomberli su rigore all’86’) e occupa di conseguenza l’ultimo posto in graduatoria a quota 0. Incontro di fondamentale importanza che in caso di risultato positivo permetterebbe alla compagine di Mario Palazzi di chiudere la prima parte di questo mini-campionato con un ottimo bottino, per avviarsi nel migliore dei modi al girone di ritorno: le prossime 2 partite si giocheranno a campi invertiti, ma con lo stesso format dell’andata (Baldaccio in trasferta con il Castelfiorentino l’8 maggio e al Saverio Zanchi contro il Castelnuovo mercoledì 11 in caso di sconfitta, o la domenica successiva in caso di affermazione o di pareggio). Arrivare al giro di boa con 2 risultati positivi sarebbe un ottimo viatico verso le giornate decisive (le prime due in graduatoria si salveranno, l’ultima retrocederà in Promozione). La squadra anghiarese contro il Castelfiorentino ha collezionato il 7° risultato utile (6 pareggi e 1 vittoria), ritrovando un successo che mancava dal 5 dicembre 2021 (2-1 in casa con il Terranuova Traiana). L’ultimo ko risale al 6 marzo (1-0 tra le mura amiche contro la Fortis Juventus), mentre i biancoverdi nelle 11 gare esterne disputate nel corso della regular season non hanno mai vinto, ottenendo 6 pareggio e 5 sconfitte (2 i gol segnati, 14 quelli incassati). Trovare il massimo risultato nel momento decisivo avrebbe chiaramente un peso specifico enorme. Il Castelnuovo Garfagnana si è meritato la chance di giocare i play out battendo 2-1 la Pontremolese nello spareggio del Girone A piazzandosi di conseguenza al terzultimo posto in classifica. Il team di mister Biggeri nelle 22 partite disputate nella regular season ha collezionato 20 punti, con uno score di 4 affermazioni, 8 pareggi e 10 sconfitte (attacco meno prolifico con 16 gol all’attivo, quintultima difesa con 29 reti al passivo), aggiungendo poi nelle due successive partite (spareggio e primo turno play out) 1 successo e 1 ko (18 gol fatti e 35 incassati). Nelle 11 gare casalinghe disputate in stagione team della Garfagnana ha collezionato 11 punti, frutto di 2 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte (8 gol siglati, 14 subiti). Il Castelnuovo proverà a rialzare la testa dopo lo scivolone di mercoledì, la Baldaccio dovrà quindi farsi trovare pronta e scendere in campo con grande determinazione, lottando dal primo all’ultimo istante, su ogni pallone e in ogni zona del campo, con ardore agonistico, umiltà e consapevolezza. Ben sapendo che la posta in palio sarà elevatissima, così come confermato dal tecnico biancoverde Mario Palazzi. “Era importante vincere la prima partita e lo abbiamo fatto, ora però dovremo dare continuità a quel risultato, contro una squadra che arriva da una sconfitta e che per questo sarà ancora più determinata, per cercare il riscatto e per rimettersi in carreggiata. Noi dovremo stare in campana, se mi passi la definizione, e fare tutto il possibile per conquistare un altro risultato utile. Sarà necessario approcciare la sfida nel modo giusto, come accaduto sempre da quando io sono in panchina, perché partire bene potrebbe essere ancora una volta determinante. La squadra ha lavorato bene e la vittoria conquistata domenica ci ha dato ulteriore fiducia. Sappiamo che ci aspetta una gara difficile, ma siamo pronti per giocarcela, senza fare calcoli e con tanta voglia di far bene”. Tra i biancoverdi rientreranno dopo il turno di squalifica Vadi e Piccinelli. E allora avanti tutta ragazzi, pronti per questa nuova sfida.

Baldaccio Bruni Anghiari

Posta un commento

0 Commenti