Subbiano 2 - 0 Fulgor Castelfranco


Aveva mancato il primo match point, ma non perde l’appuntamento con il secondo: il subbiano centra la vittoria contro il Fulgor Castelfranco e si guadagna la promozione con due giornate di anticipo. E’ un monologo gialloblé fin dai primi minuti, con Gisti che crossa per Ruggeri al 5’ e il numero 11 segna di testa ma il gioco viene fermato per offside. Al 16’ Rubechini entra in area su iniziativa personale, salta secco un avversario che per recuperare lo atterra ed è calcio di rigore; sul dischetto va il solito Terzi che non sbaglia e porta in vantaggio i suoi con un rasoterra basso a destra intuito da Piccardi che non riesce però a toccare la palla. Dopo due minuti i padroni di casa vorrebbero subito raddoppiare ma Piccardi glielo impedisce con un doppio prodigioso intervento, prima su un colpo di testa ravvicinato di Ruggeri e poi sulla successiva conclusione di Terzi, distendendosi sulla linea di porta. Ancora occasione per il Subbiano con Rubechini, che in corsa su un cross di Mannelli A. non trova la porta, Falsini, che calcia di sinistro sopra la traversa dal limite dell’area, e Terzi che, servito perfettamente da Rubechini, conclude ma viene ancora una volta respinto da Piccardi, autore di un’ottima partita. Sullo scadere della prima frazione si crea una mischia a centro area dopo un corner, batti e ribatti dove Terzi riesce a trovare il tiro ma Piccardi devia d’istinto il pallone sul palo alla sua destra, sulla respinta Menchini si inventa una rovesciata con cui segna, ma l’arbitro ferma il gioco per un fallo. Nei primi dieci minuti della ripresa il Castelfranco prova a farsi vedere in avanti e ci riesce con Innocenti, che impegna in un tiro centrale Lancini. Al 62’ Terzi decide di mettere la parola fine alla partita e alla stagione: su una palla messa fuori dalla difesa ospite, il numero 9 la soppa al vertice sinistro dell’area di rigore e fa partire un destro perfetto che si insacca al sette sul quale Piccardi questa volta non può nulla. 2 a 0 e animo dei giocatori e tifosi gialloblé che si distende sempre di più, vedendo l’obiettivo vicino. Subbiano che continua comunque ad attaccare giocando ancora più libero visto il risultato: al 67’ Mannelli A. crossa direttamente con le mani da rimessa laterale, Pallanti calcia di sinistro ma va alto; pochi minuti dopo Pallanti calcia un corner dove arriva Cini di testa che non trova la porta; Bighellini si rende pericoloso due volte, prima con un sinistro centrale, poi con un lob salvato da Scarpellini a portiere battuto. Negli ultimi minuti torna in avanti il Castelfranco con due occasioni, Galanti che fa partire un bel sinistro su cui si interpone Gjoka e successivamente una punizione a due con la potente conclusione di Scarpellini deviata di pugno da Lancini in calcio d’angolo. Al momento del fischio finale parte la festa con la squadra sotto i tifosi che hanno seguito e riempito lo stadio per tutto l’anno e le premiazioni di dirigenti e giocatori. Una vittoria che corona una stagione perfetta della squadra di Dimitri Bronchi, mai battuta finora e che adesso dovrà prepararsi per un campionato impegnativo e molto competitivo come la promozione.
MM SUBBIANO: Lancini, Mannelli M., Mannelli A. (70’ De Paola), Gisti (82’ Grappolini), Meschini, Gjoka, Falsini (54’ Bighellini), Daveri, Terzi, Rubechini (67’ Cini), Ruggeri (60’ Pallanti) A disp.: Lottini, Frijio, Acquisti All.: Dimitri Bronchi
FULGOR CASTELFRANCO: Piccardi (72’ Nocentini), Dell’Avversano, Nuzzi, Borsi, Scarpellini, Camiciotti, Innocenti, Giannerini, Aliu (87’ Taddeucci), Nannini, Galanti A disp.: Bonatti All.: Gianni Brogi

MM Subbiano

Posta un commento

0 Commenti