Un Rassina deludente vede sfumare anche in questa stagione la possibilità di coronare un sogno


CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE E - FINALE PLAY OFF
RASSINA – BIBBIENA 0 – 2
Reti: Bruni 6’ e 52’ (Bibbiena)
Note: Espulso al 52’ De Marco (Rassina)
Formazioni:
RASSINA De Marco, Borghesi, Gardeschi, Ezechielli, Fracassi (52’ Colcelli), Coulibaly, Terrazzi, Donati, Falsini, Rossetti (71’ Fani), Buonavita (65’ Cordovani). A disposizione: Oretti, Contemori, Dattile, Landini, Ouldamri, Sammartano. Allenatore Nicola Occhiolini.
BIBBIENA Santicioli, Fata, Ali (88’ Farini), Lusini, Mercati, Vangelisti, Mattesini, Lunghi (75’ Venturi), Iacuzio (55’ Danesi), Bruni (62’ Paoli), Sorbini (82’ Malentacca). A disposizione: Paoli G., Bertelli, Massai, Detti. Allenatore Morelli Alessio.
Arbitro Signor Giovanni Curcio della sezione di Siena
1^ Assistente Matteo Bertelli della sezione di Firenze
2^ Assistente Diaco Luigi Pio della sezione di Arezzo.
PRATOVECCHIO - Un Rassina deludente vede sfumare anche in questa stagione la possibilità di coronare un sogno che fino a tre quarti del campionato sembrava possibile. Nella parte finale del torneo purtroppo la squadra si è disunita perdendo quella brillantezza che aveva caratterizzato tutta la stagione. Un male che si è ben evidenziato in questa sfida con il Bibbiena, persa in maniera netta (0-2) non solo per il risultato, ma per l’assoluta scarsezza di idee e reattività. Una squadra che si è persa anche dal punto di vista mentale nei confronti di un Bibbiena che non aveva nulla da perdere e che veniva da una tendenza decisamente positiva confermata anche in questa occasione. Al Rassina non resta che meditare sugli errori commessi e proiettarsi al futuro con un nuovo progetto e nuovi entusiasmi. Ma veniamo alla cronaca, il Bibbiena parte subito forte e si posizione fin dai primi minuti nell’area biancoverde, al 4’ va già vicino al gol con Sorbini che su calcio di punizione, fa partire un gran tiro che De Marco riesce a deviare in angolo con la punta delle dita. Un minuto dopo cross in area con Bruni che svetta di testa e mette in rete. La partita si mette subito in salita per la squadra di Occhiolini, che cerca una reazione, ma in più occasioni non riesce a decollare. Al 18’ avanza il Rassina per la prima volta con Donati che serve Rossetti, ma quest’ultimo nei pressi della porta avversaria spara alto. Al 24’ Buonavita tira dalla distanza la palla sorvola di poco la traversa. Al 31’ ancora il Rassina con un calcio di punizione dal limite di Terrazzi con la palla che va oltre la traversa. Il Bibbiena dal canto suo riesce a difendere il risultato presentandosi anche varie volte nella metà campo avversaria. Il primo tempo termina senza altre occasioni degne di rilievo. Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo con il Bibbiena in avanti alla ricerca di sigillare il risultato. Al 51’ è sempre Bruni che filtra in area con un potente tiro che piega le mani al portiere del Rassina. Sugli sviluppi del gol l’arbitro espelle l’estremo difensore rassinese per proteste. Da questo momento non c’è più partita il Rassina costretto in 10 e sotto di due gol deve sostituire un centrocampista con il secondo portiere e da questo momento rimane in inferiorità numerica fino alla fine della partita. La gara perde di significato il Bibbiena cerca di sigillare il 2 a 0, con il Rassina che va anche in rete all’80’, ma l’arbitro fischia un fuori gioco segnalato anzitempo dall’assistente. Al 93’ Bibbiena ad un passo dal 3 a 0 che sfuma con Farini che solo davanti a Colcelli spara alto. Finisce qui la corsa del Rassina alla Promozione, mentre il Bibbiena dovrà affrontare la Volterrana vincente con il Donoratico per la possibilità di staccare un biglietto per la Promozione.

Rassina Calcio

Posta un commento

0 Commenti