Dieci match tra professionisti nella notte de “Le stelle del ring”


Dieci match tra professionisti e l’incontro per il titolo europeo illumineranno la notte de “Le stelle del ring”. L’appuntamento, giunto alla ventiduesima edizione, è in calendario alle 20.45 di sabato 25 giugno allo stadio comunale “Città di Arezzo” quando andrà in scena uno dei più importanti eventi italiani dedicati alla kickboxing e agli sport di combattimento. Questo galà vedrà infatti sfidarsi ventidue tra i migliori atleti del panorama tricolore che giungeranno in città da tutta la penisola e che daranno vita a una serata all’insegna dell’adrenalina e dello spettacolo promossa dal Team Jakini con i patrocini dei Comuni di Arezzo, Capolona, Castiglion Fiorentino e Subbiano. A poche settimane dall’evento, il programma della serata è stato completato e ufficializzato con l’annuncio di tutti i protagonisti che incroceranno i guantoni: le maggiori attese saranno rivolte ai quattro atleti aretini del Team Jakini che verranno guidati dal bordo dei ring da Nicola Sokol Jakini che, dopo aver vinto tre titoli di campione europeo, si è dedicato all’insegnamento e alla promozione della kickboxing. Particolari attenzioni sono orientate verso Giorgino Pricop che nei 63kg sfiderà Claudio Iancu del Team Centra di Colleferro (Rm) in un incontro valido per l’assegnazione della cintura di campione europeo, poi altre due match di altissimo livello vedranno per protagonisti Lorenzo Corsetti che nei 72kg sarà opposto a Matteo Viegi dell’Area Kombat di Poggibonsi (Si) e Daniel Velea che negli 80kg se la vedrà con Tommaso Rossi del Team Driss di Perugia. Il Team Jakini è completato da Linda Vestrini che vivrà il proprio debutto assoluto nei professionisti e che, nei 58kg, sfiderà Laura Recchia della Alea Nak Muay di Quarrata (Pt). “Le stelle del ring” proporrà poi altri sei incontri di kickboxing con Aziz Khaled contro Sebastian Siliciato nei 92kg, con Fatmir Gordi contro Mattia Tedesco nei 78kg, con Franc Agalliu contro Antonio Carfora nei 75kg, con Ionit Cimpeanu contro Ibraliu Amarildo nei 63 kg e con Alessandro Grassi contro Enrico Malvati nei 70kg. Un ulteriore match sarà nel pugilato con il confronto tra Dian Oury Sidibe e Michele Pietroni. Il galà serale rappresenterà l’apice di una vera e propria festa degli sport da combattimento che prenderà il via già dalle 12.30 di mattina con l’avvio delle gare dilettantistiche tra bambini, ragazzi e adulti a contatto leggero nelle diverse discipline di boxing, k1, free boxing, mma e grappling. Questi match impegneranno oltre trecento atleti tra i sei e i cinquant’anni che si sfideranno in ben cinque aree di gara (due ring, due tatami e una gabbia) e che scalderanno il pubblico del “Città di Arezzo” in vista del momento più atteso dedicato ai professionisti. «Il programma de “Le stelle del ring” è stato raramente tanto ricco e variegato - commenta Jakini. - I riflettori della kickboxing italiana saranno tutti orientati verso Arezzo perché questo evento porterà in città alcuni dei più forti e più seguiti atleti di questo sport che assicureranno uno spettacolo unico nel suo genere nel panorama nazionale».

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti