About

Breaking News

Tre medaglie tricolori per la Chimera Nuoto ai Criteria Nazionali Giovanili


Tre medaglie tricolori per la Chimera Nuoto ai Criteria Nazionali Giovanili. La manifestazione, valida come campionato italiano, si è svolta a Riccione e ha riunito i più promettenti nuotatori da tutta la penisola che si sono confrontati in diverse categorie e specialità: tra questi erano presenti ben dodici rappresentanti della società aretina che, nei mesi scorsi, erano riusciti a conquistare la qualificazione e che sono stati protagonisti di tante ottime prestazioni.
Il miglior piazzamento porta la firma di Matteo Vasarri del 2004 che, tra i Cadetti, ha conquistato l’argento nei 200 dorso e che ha così festeggiato la sua quinta medaglia nazionale dopo i quattro bronzi vinti tra il 2021 e il 2022. Questo atleta ha poi impreziosito la partecipazione ai Criteria Nazionali Giovanili con un ottavo posto nei 200 misti e con un decimo posto nei 400 misti, confermando talento e carattere per competere ai massimi livelli tricolori. La grande emozione della prima medaglia in assoluto vinta a un campionato italiano è spettata a Gabriele Mealli del 2007 che ha meritato il bronzo nei 400 stile libero e che è poi arrivato sesto nei 200 stile libero tra i Ragazzi, mentre Gabriele Gambini del 2005 ha centrato il terzo posto nei 200 stile libero tra gli Juniores. Due piazzamenti di prestigio sono arrivati anche nelle staffette Juniores dove la squadra della Chimera Nuoto si è piazzata ai piedi del podio con i quarti posti nella 4x100 stile libero (con Gambini, Mealli, Matteo Lucci e Matteo Trojanis) e nella 4x200 stile libero (con Gambini, Mealli, Trojanis e Fabio Ferrari). Nella competizione femminile, invece, ha ben figurato Gaia Burzi del 2007 che ha archiviato all’ottavo posto i 200 misti tra le Juniores. La squadra della Chimera Nuoto ai Criteria Nazionali Giovanili era poi composta da Sofia Donati, Natalia Mazzeschi, Alessio Menchetti, Riccardo Rosi e Tommaso Senesi, che sono stati guidati dallo staff tecnico con Marco Licastro, Marco Magara, Adriano Pacifici e Mattia Esposito, supportati nella preparazione atletica da Matteo Cetarini e Luca Ricciarini. «La trasferta ai Criteria Nazionali Giovanili è stata particolarmente positiva - commenta il direttore sportivo Magara. - Il primo motivo di soddisfazione è rappresentato dall’alto numero di ragazzi in gara alle finali nazionali, con ben dodici nuotatori e nuotatrici che hanno meritato la qualificazione, che hanno centrato buoni piazzamenti e che hanno vissuto una bella opportunità di crescita e confronto. Un ulteriore motivo di entusiasmo sono le tre medaglie conquistate che hanno confermato l’alto livello della preparazione impostata dai tecnici della società che allenano un gruppo che, ormai da molti anni, è capace di piazzarsi con continuità sul podio nelle manifestazioni di livello nazionale».

Uffici Stampa EGV