FIRENZE OVEST - M.M. SUBBIANO 1-1

19^ Giornata Campionato Promozione Toscana Girone B
Domenica 3 Febbraio 2019 ore 15.00. Stadio Comunale “Paoli” (FI)
FIRENZE OVEST - M.M. SUBBIANO 1-1 Marcatori: 4’ De Paola (M.M. Subbiano), 47’ Bourezza (Firenze Ovest)
Formazioni:
FIRENZE OVEST Nucci, Lombardi, Cicatello, Barbarino, Lombardi, Nencioli, Gianchecchi, Mbeye, Ponziani, Fathou, Bourezza A disposizione: Lensi, Bambi, Bonciani, Libasse Thiam, Cocchi, Milanesi, Tanini, Taruffi, Verdi Allenatore: Paolo Milanesi
M.M. SUBBIANO Lancini, Gjoka, Mannelli, De Paola, Giustini, Degl’Innocenti, Marraghini Tommaso, Donati, Castri, Pallanti, Falsini A disposizione: Luzzi, Capccioli, Fini, Grappolini, Detti, Chiatti, Marraghini Filippo, Corti, Paperini Allenatore: Andrea Laurenzi
Arbitro: Sig. Biagi (Pisa) Assistenti: Sig. Galla (Pistoia) e Sig. Del Vigna (Pistoia)
Cronaca:
Il Marino Mercato Subbiano pareggia 1-1 nel difficile scontro salvezza contro il Firenze Ovest. Gara equilibrata e maschia in un ambiente non facile, dove i ragazzi di Andrea Laurenzi hanno giocato con maturità e intelligenza, consapevoli della posta in palio oggi davvero altissima. Dopo una manciata di minuti i gialloblù passano in vantaggio; corner di Pallanti e deviazione vincente di Matteo De Paola che vale lo 0-1. Poco dopo Ponziani ha la palla del pareggio ma Lancini compie un grande intervento sventando la minaccia. Il primo tempo è equilibrato e i capovolgimenti di fronte sono frequenti, anche se la prima frazione si chiude con gli ospiti in vantaggio. Al 47’ minuto (secondo della ripresa), il Firenze Ovest pareggia ancora su calcio piazzato con Bourezza bravo a raccogliere la traiettoria di Barbarino. Il resto della partita è maschia e il gioco è spezzettato, ma le squadre si equivalgono fino al termine delle ostilità con i gialloblù che raccolgono un punticino importante. Domenica al Comunale arriva la Chiantigiana, partita che i ragazzi di Laurenzi devono provare a vincere.

MM Subbiano
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento