Header Ads

Due finali per la Ginnastica Petrarca ai Campionati Italiani di Specialità


La Ginnastica Petrarca centra una doppia finale ai Campionati Italiani di Specialità di ginnastica ritmica a Foligno. Questa manifestazione ha rappresentato il cuore di un fine settimana particolarmente denso di impegni agonistici per gli atleti e le atlete della società aretina che, impegnati nelle diverse discipline ginniche, sono scesi in pedana con buoni risultati in gare di livello regionale, interregionale e nazionale. I riflettori erano puntati soprattutto verso Foligno dove erano presenti quattro ragazze che, allenate da Benedetta Moroni, avevano meritato i pass per accedere alla più importante gara della stagione dove hanno sfidato le coetanee di tutta la penisola per l’assegnazione dei titoli italiani. Il piazzamento più prestigioso è merito di Anna Batistini del 2008 che, tra le Junior1, ha chiuso la fase di qualificazione alla palla al terzo posto e ha meritato l’accesso alla finalissima dove ha colto un ottimo sesto posto tricolore, mentre alle clavette si è piazzata ventiquattresima. Particolarmente positiva è risultata anche la prova di Alice Parisi del 2005 tra le Senior che ha centrato l’ottavo posto nella finale alla fune, dopo aver archiviato al quarto posto la prima manche. La squadra della Ginnastica Petrarca ha fatto poi affidamento su Margherita Marzorati del 2006 e su Elena Petruccioli del 2008 che sono arrivate rispettivamente diciottesima alle clavette tra le Junior2-3 e ventottesima al cerchio tra le Junior1. «Le nostre ragazze - commenta Moroni, - hanno accusato alcuni piccoli errori dovuti dall’emozione di esibirsi in un palcoscenico di livello nazionale. Questi piazzamenti, uniti ai bei risultati precedenti nelle fasi regionali e interregionali, permettono di archiviare nel migliore dei modi i campionati individuali e di proiettarci con entusiasmo verso la futura stagione in serie B». Nel nord-Italia erano invece impegnati tre atleti della ginnastica artistica maschile che sono stati accompagnati da Jacopo Pineschi e che si sono messi alla prova a Padova nella Zona Tecnica Interregionale del Campionato Gold Individuale in cui venivano decise le qualificazioni per i prossimi campionati italiani. L’obiettivo è stato raggiunto da Tito Mariottini del 2004 che, tra gli Junior3, ha colto il quarto posto alla sbarra e il quinto posto al cavallo con maniglie, con due risultati che sono valsi l’accesso alle finali nazionali; tra gli aretini erano presenti anche Leonardo Ercolani tra i Senior (quattordicesimo al corpo libero, ventunesimo alle parallele e ventiduesimo al cavallo con maniglie) e Pietro Badini tra gli Junior3 (decimo al corpo libero e ventiquattresimo alle parallele). L’ultimo impegno ha interessato alcune delle più giovani e promettenti atlete del settore agonistico di ginnastica ritmica che, sostenute da Anna Bigi e Aurora Peluzzi, hanno conquistato due ori, un argento e due bronzi nella terza prova del Campionato Individuale Regionale a Rosignano. I successi sono arrivati con Linda Fiorucci che è risultata la migliore tra le Allieve 1^ Fascia con la combinazione di esercizi a corpo libero, fune e palla, e con Ilaria Badii che ha trionfato con cerchio, clavette e nastro tra le Allieve 3^ Fascia dove ha anticipato la compagna di squadra Elisa Fucini che ha meritato il terzo posto. A corpo libero, fune e clavette, inoltre, ha ben figurato Giulia Aritti con il terzo posto tra le Allieve 2^ Fascia. Un argento è stato conquistato da Caterina Falomi tra le Allieve 1^ Fascia con cerchio e clavette, poi a chiudere la spedizione sono stati il sesto posto di Viola Paoletti a corpo libero e nastro tra le Allieve 2^ Fascia, il nono posto di Sofia Dioni con cerchio e clavette tra le Junior1 e il sedicesimo posto di Aurora Mugnai con cerchio e palla tra le Allieve 4^ Fascia.

UFfici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.