Rassina - Ideal Club Incisa 0 - 0


CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE E RASSINA - I.C. INCISA 0 - 0
RASSINA: Sammartano, Venturi, Borghesi(86’ Contemori), Ezechielli, Fracassi, Poponcini, Donati, Gardeschi (85’Fani), Falsini, Terrazzi(58’ D’Onofrio), Rossetti A disposizione: Colcelli, Oretti, Dattile, Giannelli, Ouldamri All. Nicola Occhiolini
I.C. INCISA: Arnatoli, Ermini, Brachi, Tortoriello, Tani, Sieni (46’Buccianti), Segoni, Mazzeschi, Bencivenni (80’ Aglietti)Rotesi, Outete A disposizione: Biondi, Bagnoli, Valcareggi, Zerini,Bigieschi All. Fabio Consigli
Arbitro: sig. Simone Bianchini sez. Siena
RASSINA – Finisce in parità (0 a 0) una partita che ha visto un Rassina ancora non al top ma che comunque avrebbe meritato qualche cosa di più rispetto ad avversari che hanno praticato per tutto l’arco dell’incontro un calcio fatto di distruzione del gioco e di una infinità di falli non ravvisati da un arbitro decisamente in giornata negativa. Un vero peccato per il Rassina che in caso di vittoria avrebbe accorciato il gape rispetto alla capolista Subbiano che rimane avanti di tre punti . Ma veniamo alla cronaca. Minuti iniziali con l’incisa che alza il proprio baricentro riversandosi nella metà campo biancoverde. Al 2’ Terrazzi subisce un fallo che lo costringe a ricorrere alle cure dei sanitari che provvedono a fargli una fasciatura consentendogli di rientrare dopo 5 minuti di superiorità dei fiorentini. Al 10’ sugli sviluppi di una punizione gli ospiti si rendono pericolosi con pallone che carambola in area dove Sammartano non riesce ad intercettare la sfera che però viene comunque mandata in angolo. Il Rassina si fa vivo al 20’ con una punizione sulla trequarti di sinistra che Terrazzi spedisce alta sopra la traversa. Partita spigolosa con i fiorentini che applicano un calcio aggressivo che non viene ravvisato dal direttore di gara che lascia correre senza intervenire più di tanto e sorvolando su alcuni falli di troppo compiuti dagli ospiti ed al contrario utilizzando parametri diversi nel giudicare gli interventi dei biancoverdi. Al 42’ il Rassina ottiene una punizione dal limite per un fallo compiuto su Gardeschi. Sul pallone si porta Terrazzi che calcia bene a sorvolare la barriera con il portiere avversario che devia in angolo sugli sviluppi libera la difesa fiorentina con il pallone che poi riviene in possesso del Rassina con un tiro che sta per beffare Arnetoli ma che l’arbitro comunque rende vano fischiando un fuorigioco alquanto dubbio. Bella azione dei biancoverdi al 52’ quando Donati va via sulla destra entra in area e serve un bel pallone a Rossetti che di prima intenzione spedisce la sfera sul fondo non inquadrando la porta. I paderoni di casa alzano i ritmi nel tentativo di mettere in difficoltà gli ospiti che sembrano aver calato i ritmi rispetto alla prima frazione di gioco. Al 56’ Donati va via sulla fascia di competenza e serve Rossetti il cui tiro viene deviato in angolo. Sugli sviluppi Poponcini di testa sul fondo. Al 58’entra D’Onofrio al posto di Terrazzi ed al 60’ buona occasione per il Rassina con Poponcini che manda il pallone quasi a botta sicura verso la rete dove Brachi e Arnetoli riescono a salvare in maniera fortuita.. il Rassina continua a pressare e Donati dal limite centrale al 63’ costringe il portiere ospite ad una parata ad impresa con pallone deviato in angolo sopra la traversa. Il Rassina insiste ed al 65b Gardeschi dal limite serve un bel pallone a Rossetti il cui tiro pewrò non impensierisce più di tanto Arnetoli che blocca senza difficoltà. Al 69’l’arbitro concede punizione dal limite per gli ospiti che batte Bigeschi trovando la pronta risposta di Poponcini che allontana il pericolo mandando il pallone oltre la metà campo. Al 73’ Outete entra in area in velocità ed effettua un diagonale che mandala sfera a sfiorare il pallone alla destra di Sammartano. All’80’ altra occasione per i biancoverdi su punizione dal limite sinistrocalciata da Rossetti che però trova la risposta degi ospiti. Prosegue lo show del direttore di gara che all’86’ fischia fallo su Gardeschi lanciato verso la porta ma anziché decretare fallo da ultimo uomo estrae solo il giallo. Finale concitato con il Rassina che non riesce ad incrementare il proprio pressing e continua a dover fare i conti con una squadra aggressiva che ha sviluppato solo un non gioco che ha innervosito il Rassina . In pieno recupero punizione dal limite di Poponcini a girare che impegna il portiere ospite ben piazzato.

ASD Rassina Calcio

Posta un commento

0 Commenti