Settima vittoria stagionale. Espugnato il Pazzagli


Grassina-Terranuova Traiana 1-2
Il tabellino
GRASSINA: Cecchi, Piras (dal 25′ st Bagnai), Petrioli, Alfarano, Magnolfi, Salvadori, Cavaciocchi (dal 25′ st Castellani), Viligiardi, Carcani, Rosi, Mannella (dal 15′ st Imperatrice). A disposizione: Lombardini, Rocchini, Marconi, Micchi, Galli. Allenatore: Nicola Pozzi.
TERRANUOVA TRAIANA: Pellegrini, Farini, Artini, Bega, Cioce, Neri, Marzi, Gautieri (dal 39′ st Dini), Vestri (dal 26′ st Romanò), Massai (dal 34′ st Conteduca), Sestini (dal 19′ st Borghesi). A disposizione: Scarpelli, Giusti, Occhiolini, Zyberi, Fantoni. Allenatore: Simone Calori.
ARBITRO: Alessandro Dancelli di Brescia.
ASSISTENTI: Carlo Maria Angelici di Pisa e Lorenzo Guiducci di Empoli.
RETI: 25′ pt Vestri (TT), 17′ st Sestini (TT), 38′ st Carcani (G).
NOTE: ammoniti Petrioli, Salvadori, Viligiardi, Carcani, Rosi (G), Bega, Neri, Marzi (TT). Angoli 2-2. Recupero 1′ pt, 5′ st.
Centodiciannove giorni dopo l’ultima vittoria in trasferta (14 novembre, settima giornata, 2-0 a Foiano), ancorché con 56 giorni di pausa causa Covid tra l’ultima di andata e la prima di ritorno, il Terranuova Traiana ritorna a fare bottino pieno lontano dal Matteini, superando 2-1 a Ponte Niccheri il Grassina, nella diciassettesima di Eccellenza. Biancorossi che infilano la nona vittoria stagionale, terza esterna e, dopo un doppio 0-0, incassano il quarto risultato utile consecutivo, che vale il consolidamento della terza piazza, sempre a -2 dalla seconda e a 5 lunghezze dalla capolista, ma anche con un margine sulla quarta che sale a 5 punti. Terranuovesi che ritornano al gol spezzando un digiuno durato 239 minuti: dalla rete di Sestini all’11’ della ripresa del match vinto 1-0 in casa con la Fortis, al 25′ del primo tempo di oggi quando Manuel Vestri, bissando il gol di Sinalunga, ha spezzato l’equilibrio di una gara difficile, contro un avversario tosto, di certo non meritevole dell’ultima posizione in classifica. Poi nella ripresa un eurogol di Sestini, ancora lui, ha permesso alla truppa di mister Simone Calori di andare in marcatura multipla, cosa che non accadeva dal 28 novembre quando al Matteini, nella nona di andata, il Terranuova Traiana superò 2-1 il Pontassieve. Il gol dei fiorentini nel finale poi ha interrotto l’imbattibilità della retroguardia biancorossa che cade dopo 359 minuti, che consente comunque ai valdarnesi di mantenersi miglior difesa del campionato con 11 reti al passivo, che fanno da contraltare alle 17 all’attivo dalle quali scaturisca la sesta prima linea del raggruppamento. Domenica per Sacconi e compagni penultimo appuntamento della stagione regolare al Matteini, dove sbarcherà il Foiano penultimo della classe. Poi due trasferte con Chiantigiana e Pontassieve, quindi Baldaccio in casa, infine match esterno conclusivo sul campo del Porta Romana il sabato di Pasqua. Poi chissà.

Francesco Pianigiani

Posta un commento

0 Commenti