Famiglie in bici per la prima edizione de “La Chianina dei bambini”


La Chianina Ciclostorica apre le porte ai bambini. L’ottava edizione dell’evento dedicato al ciclismo storico è in programma a Marciano della Chiana da venerdì 10 a domenica 12 giugno e, tra le principali novità, rientra l’organizzazione di un apposito momento dedicato esclusivamente ai più piccoli e alle loro famiglie. Alle 18.30 di sabato 11 giugno è infatti in calendario la prima edizione de “La Chianina dei bambini” che, a partecipazione gratuita, proporrà una pedalata dolce su un percorso pianeggiante alla scoperta del borgo della Valdichiana con l’obiettivo di far appassionare i bambini al ciclismo e di permettere anche a loro di vivere le emozioni della ciclostorica. La finalità sportiva si unisce a una finalità educativa, con “La Chianina dei bambini” che vuole essere anche un’occasione per stimolare figli e genitori all’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto ecologico e salutare, oltre che come strumento per divertirsi, per stare insieme e per conoscere il territorio. La passeggiata tra i vicoli di Marciano della Chiana terminerà con un aperitivo offerto a tutti i partecipanti nei giardini pubblici dove, dalle 19.30, verrà messo in scena un inedito racconto del ciclismo tra musica e teatro attraverso le canzoni di alcuni grandi artisti italiani. Questa iniziativa rappresenterà anche un’occasione di raccolta fondi, con donazioni libere che La Chianina devolverà interamente in sostegno a tre associazioni di volontariato impegnate all’ospedale Le Scotte di Siena nei reparti di Terapia Intensiva Neonatale e Post Intensiva e di chirurgia pediatrica: la Fondazione Danilo Nannini per la Donna e il Bambino, la Coccinelle - Amici del Neonato e La Conchiglia - Amici della Chirurgia Pediatrica. «La vera e propria ciclostorica sarà domenica 12 giugno - ricorda Silvio Valentini dell’associazione La Chianina, - ma “La Chianina dei bambini” vuole essere un’iniziativa collaterale per aprire il nostro evento anche ai più piccoli e alle famiglie con un momento per divertirsi, pedalare insieme e scoprire il territorio».

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti